Due bronzi per Gaione e Panizza agli Europei Junior di Trakai


GENOVA, 10 luglio 2016 - Due bronzi agli Europei Junior di Trakai (Lituania). Gioisce la Canottieri Elpis, in ragione degli ottimi piazzamenti firmati da Lorenzo Gaione nel 4 di coppia e Giacomo Panizza nel doppio. Sono, invece, quarti a bordo della giovane Ammiraglia, Giorgio Gesmundo e Matteo Dalla Valle, anch'essi vogatori biancocelesti. Una partenza veloce della Repubblica Ceca e della Germania caratterizza i primi 500 metri di gara del 4 di coppia, con l'Italia terza a 2"78 dalle battistrada. I secondi due quarti di gara presentano una situazione sostanzialmente cristallizzata nelle posizioni di testa con Repubblica Ceca e Germania a battagliare per la prima posizione e gli azzurri saldamente al terzo posto. Gaione condivide la festa sul podio assieme a Jacopo Frigerio (SC Lario), Leonardo Radice Karoschitz (RCC Cerea) ed Emanuele Giarri (SC Arno). In batteria e in semifinale, il quadruplo azzurro si era classificato sempre al secondo posto.

Prima a staccarsi dai blocchi di partenza, nel doppio, è la Bielorussia seguita da Germania, Danimarca e Italia con la barca azzurra quarta al passaggio dei 500 metri e 1"74 dai battistrada. A metà gara Germania e Danimarca dopo aver attaccato la Bielorussia si piazzano al comando della regata, mentre l'Italia perde una posizione ed è quinta dietro all'Ungheria quarta. Ai tre quarti di gara l'Italia è sempre in quinta posizione ad a una barca luce dalla Danimarca, che transita. Nell'ultimo quarto attacca l'Ungheria che risale fino al secondo posto ma gli azzurri con un rush rabbioso va in scia all'Ungheria e la rimonta palata su palata. Arrivo al fotofinish con la Germania che vince e Ungheria e Italia che piombano sul traguardo all'unisono con l'Ungheria che la spunta sugli azzurri per 79 centesimi. Panizza era in gara assieme a Marcello Caldonazzo (Baldesio), collezionando il terzo posto in batteria, la vittoria nei recuperi e il secondo posto in semifinale.

Sfuma per due secondi e mezzo la possibilità di conquistare una medaglia per l'otto di Giorgio Gesmundo e Matteo Dalla Valle in una finale vinta dalla Germania davanti a Olanda e Romania.


Ufficio Stampa FIC Liguria

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.