EuroJunior2016. L’Italia avanza con 5 barche in finale e 5 in semifinale


TRAKAI, 09 luglio 2016 - Prima giornata di Europeo junior a Trakai, in Lituania, con l’Italia che sorride dopo aver piazzato 5 barche in finale (quattro senza, quattro con, otto maschile; due senza e otto femminile) e altre 5 in semifinale (quattro di coppia, doppio maschile; quattro di coppia, singolo e doppio femminile). Dieci barche che, senza problemi eccessivi, hanno recitato la parte delle protagoniste sul Lago Galvè, proscenio di un’ouverture diretta in maniera impeccabile dai due capisettore maschile Antonio Colamonici e femminile Claudio Romagnoli. Domani, quindi, giornata conclusiva con le semifinali al mattino e finalissime nel primo pomeriggio. Ma andiamo per ordine e vediamo come si sono comportati gli azzurrini.

Le cinque barche già finaliste sono il quattro senza maschile, di Enrico Flego (CC Saturnia), Lapo Londi (SC Limite), Giovanni Balboni (Cus Ferrara), Matteo Sandrelli (CC Aniene), che ha vinto la batteria davanti all’Ucraina; il quattro con, di Danilo Amalfitano (RYCC Savoia), Nunzio Di Colandrea (Ilva Bagnoli), Antonio Cascone (CN Stabia), Andrea Benetti (Marina Militare) e Francesco Tassia (CRV Italia) al timone, che ha dominato la sua eliminatoria facendo registrare anche il miglior tempo di qualifica. In finale pure il due senza femminile di Caterina Di Fonzo, Aisha Rocek (SC Lario), che oltre a vincere al termine di una gara straordinaria, hanno anche fatto segnare il miglior tempo delle due manche (da sottolineare che nel quattro con e nel due senza superavano il turno solo i primi classificati).

In finale, dopo aver superato il recupero di oggi pomeriggio, le due ammiraglie femminile e maschile: l’ottorosa, formato da Beatrice Millo (CC Saturnia), Sarah Caverni (SC Limite), Claudia Cabula (SC Moltrasio), Benedetta Faravelli (SC Esperia), Ludovica Braglia (SC Moltrasio), Elisa Mondelli (SC Moltrasio), Laura Meriano (SC Garda Salò), Lara Maule (Fiamme Gialle) e Camilla Mariani (SC Lario) al timone, che si è piazzato secondo ridosso della Romania al termine di una gara incerta soprattutto nell’ultima parte, e l’otto maschile, di Elias Pescialli (US Bellagina), Giorgio Gesmundo (SC Elpis), Federico Dini (SC Firenze), Jacopo Bertone (Canottieri Gavirate), Luca Corazza (AC Monate), Edoardo Lanzavecchia (SC Armida), Matteo Della Valle (SC Elpis), Tiziano Prelazzi (CC Saturnia) e Francesco Tassia (CRV Italia) al timone. Una barca che, oltre a vincere, ha fatto registrare il secondo miglior tempo della batteria di stamane e dei recuperi di oggi pomeriggio: solo la Germania prima nella batteria è riuscita a fare meglio.

Per quanto riguarda le semifinali, che inizieranno domattina alle 9.48 (le 8.48 in Italia) per terminare alle 11.06 locali, l’Italia è presente con il singolo femminile di Giovanna Schettino (CC Aniene), seconda in batteria, con il quattro di coppia maschile, di Jacopo Frigerio (SC Lario), Leonardo Radice Karoschitz (RCC Cerea), Emanuele Giarri (SC Arno), Lorenzo Gaione (SC Elpis), secondo, col quadruplo femminile, di Sara Monte (Pro Monopoli), Giorgia Pelacchi (SC Lario), Clara Guerra (Pro Monopoli), Nicoletta Bartalesi (SC Varese), secondo, col doppio femminile, di Alice Rossi (AC Flora) e Alessandra Montesano (SC Eridanea), anche loro seconde, e con il doppio maschile, di Andrea Panizza (SC Elpis) e Marcello Caldonazzo (SC Baldesio) che dopo la batteria di questa mattina, terminata al terzo posto, nel pomeriggio sono stati protagonisti di un buon recupero chiuso in prima posizione. Domani, quindi, ultima giornata di Europeo col seguente programma (ora locale): dalle 9.48 alle 11.06 semifinali; dalle 12.12 alle 13.18 le finali B e dalle 13.30 alle 15.54 le finalissime che assegnano medaglie e titoli continentali. Per info in diretta: www.canottaggio.org
   

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.