Due argenti per la Canottieri Ravenna agli Assoluti


RAVENNA, 29 giugno 2016 - La Canottieri ha l’argento in bocca. La società ravennate vince due medaglie d’argento ai Campionati Italiani Assoluti, Junior e Pesi Leggeri svoltisi sabato 25 e domenica 26 nel bacino di casa della Standiana. L’anno scorso agli Italiani erano stati tre bronzi: quattro con Senior, doppio Junior, quattro di coppia Pesi Leggeri, Quest’anno una medaglia in meno ma di colore più pregiato: due argenti, doppio e quattro di coppia Senior, a cui si somma il titolo italiano conquistato dal ravennate Marcello Miani, adesso in forza alla Forestale.

Nella splendida cornice estiva offerta dalla Standiana, gli eroi della giornata sono il diciannovenne Gergo Cziraki, al primo anno di categoria Senior, e Bruno Rosetti, al ritorno ad un Campionato Italiano Assoluto dopo sette anni. I due riescono nell’impresa di mettersi al collo ben due argenti.
Per prima cosa vanno a conquistare l’argento nel doppio Senior. Lo fanno andando a spaventare per mille metri il doppio delle Fiamme Gialle di Battisti e Fossi, titolari della nazionale Italiana e qualificati per le Olimpiadi di Rio. Punta a punta fino a metà regata, la coppia ravennate cede qualche secondo nella seconda parte di gara e giunge sul traguardo in 6:24:77, rifilando ben otto secondi al Monate che vince al fotofinish il bronzo.

Ma non è finita per la Canottieri Ravenna: Fabrizio Borghesi, Giuseppe Vicari e Bruno Rosetti salgono di nuovo su un quattro di coppia: si riformano così tre quarti della barca che nel 2007 vinse gli Assoluti proprio a Ravenna. Il quarto componente allora era Matteo Rosetti, oggi è Gergo Cziraki che con la sua forza conduce la barca al secondo argento di giornata. Si rinnova la sfida con le Fiamme Gialle di Battisti e Fossi, a cui si aggiungono gli altri nazionali Rambaldi e Perino. La barca ravennate, nonostante lo scarso assieme, si mette subito in scia ai finanzieri. Si mantiene in seconda posizione dietro alle Fiamme Gialle, resiste al ritorno di Padova e Cerea e nel finale, con le unghie e con i denti, riesce a piazzare la propria punta davanti agli avversari. 5:56:38 il tempo del Ravenna. Secondo posto e secondo argento di giornata, con cinque decimi sul Padova e un secondo e due decimi sul Cerea.

Tre decimi sono invece quelli che tolgono la gioia della medaglia all’otto Pesi Leggeri della Canottieri. Una gara magistrale quella condotta dall’ammiraglia ravennate. Un mix di esperienza (il capovoga Paolo Platamone, i carrelli 5 e 6 occupati da Donato Traversa e Danele Perrone) e gioventù (Riccardo Pozzi, Federico Amadio, i tre Juniores Matteo Natalucci, Mattia Dari e Federico Vannini), ben guidati dal timoniere Alessandro Riva. La barca ravennate, nonostante un grande serrate finale, non riesce a portare a casa la medaglia. Primo l’Esperia, secondo il Cus Pavia, terzo il Rowing Club di Genova che per soli trenta centesimi precede il Ravenna

Non riescono invece a qualificarsi per la finale del doppio Junior femminile Noemi Pavone e Alexandra Kushnir. Le due atlete, ancora della categoria Ragazze, gareggiavano contro atlete di due o tre anni più di loro. Il loro sesto posto in batteria e il quinto posto nei recuperi non li qualificano per la finale

Altra gioia di giornata per la Canottieri è l’oro di Marcello Miani. Il ravennate, adesso in forza alla Forestale, prosegue la sua preparazione per le Olimpiadi di Rio 2016 mettendosi in tasca un altro titolo Italiano in singolo Pesi Leggeri, precedendo Ruta delle Fiamme Oro e Mulas del Terni. È il suo terzo titolo Italiano in singolo PL, il secondo consecutivo, conquistato sempre sotto le tribune della Standiana. Dopo una giornata d’argento come quella di domenica, il 2 e 3 luglio continuano le gare alla Standiana: questa volta tocca al Campionato Italiano Master. Canottieri over 27 da tutta Italia sono attesi dalla Canottieri Ravenna, che per l’evento ha preparato anche un sito internet: http://www.remomasteravenna2016.it


Ufficio Stampa Canottieri Ravenna
  


 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.