Grande Sicilia ai Campionati Italiani: due argenti e tre bronzi


CATANIA, 26 giugno 2016 - È una Sicilia arrembante quella vista sabato e domenica ai Campionati italiani Assoluti, Pesi leggeri e Junior di Ravenna. I nostri ragazzi tornano dall’appuntamento clou della stagione nazionale 2016 con due argenti e tre bronzi. La medaglia più spettacolare è il bronzo conquistato da Giovanni Ficarra e Sebastiano Galoforo (Peloro) alle spalle degli imprendibili Saturnia a Fiamme oro. Dopo una partenza in sordina, i due atleti del club messinese hanno rosicchiato lo svantaggio e conquistato la terza posizione sull’agguerrito equipaggio del Cerea, terzo per buona parte della gara. Alla fine ha prevalso l’armo del Peloro grazie al solito serrate di Ficarra che ha trovato la pronta risposta dell’augustano Galoforo, ancora Junior. Sul traguardo, il Peloro chiude con 6’44.01, e con un vantaggio di un secondo e mezzo sui torinesi.

Ancora nel due senza, ma stavolta Senior, si conferma la coppia formata dall’ex azzurro Dario Cerasola e dal nazionale Emanuele Gaetani Liseo (Telimar): i due palermitani hanno vinto il bronzo col tempo di 6’46.03 a sei secondi dal Firenze. Prime le Fiamme gialle con Lodo e Vicino, componenti del quattro senza campione del mondo. Bello l’argento del quattro di coppia femminile della Canottieri Palermo: le vicecampionesse italiane Under 23 Giorgia e Serena Lo Bue, la Junior Marta Naselli e Viviana Lacagnina hanno cercato in tutti i modi di impensierire le avversarie del Vigili del fuoco Billi, ma alla fine si sono dovute accontentare del secondo posto, tagliando il traguardo con cinque secondi di distacco.

Le altre due medaglie sono il bronzo del Telimar nell’otto Senior – formato dall’intramontabile Giorgio Giliberti, Davide Bignami, Pierpaolo Venora, Eugeniu Zabolotnii, Andrea Muratore, Dario Cerasola, Emanuele Gaetani Liseo, Gaetano Armetta e Emanuele Carta (timone) – e l’argento delPeloro nel quattro senza pesi leggeri formato da Giovanni Ficarra, Sebastiano Galoforo, Dario Femminò e Giuseppe Minutoli. Nella categoria Junior, grande quarto posto in singolo per Giulia Mignemi (Aetna). Arrivata in finale con la consapevolezza di poter lottare per il podio, l’atleta catanese si è fermata a soli tre secondi dal bronzo. Tra gli altri piazzamenti, settimo posto per Giuseppe Grasso e Lorenzo Albala (Cus Catania) nel doppio Senior e quinto per il Telimar nell’otto pesi leggeri formato da Fabio Guerrera, Davide Bignami, Alberto Conti, Giorgio Giliberti, Andrea Muratore, Pierpaolo Venora, Andrea Ruvolo, Andrea Petruso, Emanuele Carta (timone).


Stefano Lo Cicero Vaina
Addetto stampa Fic Sicilia


 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.