Ravenna, un anno fa: SC Lario poker tricolore. Uno sguardo ai club
 campioni in carica


ROMA, 21 giugno 2016 - Nove mesi dopo, è sempre il bacino della Standiana a Ravenna la casa dei Campionati Italiani Assoluti, Pesi Leggeri e Junior, evento che porterà all’ombra della ruota di Mirabilandia innanzitutto il Gruppo Olimpico al completo, chiamato all’ultimo impegno prima di rifinire la preparazione per Rio de Janeiro, e poi naturalmente gli atleti di interesse nazionale per le specialità non olimpiche Senior e pielle e per il giro Junior e Under 23.

Tutti, insomma, a caccia dei titoli italiani in palio ai Campionati. Campionati che lo scorso anno videro grande protagonista la SC Lario, che sulle tre categorie mise a segno un poker tricolore, anche se in generale ci furono molteplici protagonisti. Partendo dagli Under 19, lo scorso anno sugli scudi, con una doppietta tricolore ciascuno, ci furono CUS Ferrara (quattro senza e quattro con), la già citata SC Lario (quattro senza e otto femminili) e RYC Savoia (singolo e otto). Un’affermazione a testa invece, tra i maschi, per SC Bissolati (doppio), SC Firenze (due senza), Elpis Genova (due con), Marina Militare (quattro di coppia). Per quanto riguarda i titoli femminili, successi per CC Aniene (singolo), CMM Nazario Sauro (doppio), SC Timavo (quattro di coppia) e Fiamme Gialle (due senza).

Tra i Pesi Leggeri, nel 2015 la parte del leone toccò a Fiamme Oro e Forestale. I pielle della Polizia di Stato conquistarono due titoli italiani nel doppio e nel due senza, mentre i forestali si portarono a casa singolo e quattro senza. Al CC Saturnia e all’Esperia Torino gli altri due titoli maschili leggeri, rispettivamente nel quadruplo e nell’otto. A livello Pesi Leggeri femminile, quattro società a spartirsi gli altrettanti singoli in palio: SC Bissolati (singolo), SC Palermo (due senza), GS Speranza Pra’ (doppio) e SS Murcarolo (quattro di coppia).

Infine la categoria Assoluta. Tra i Senior, lo scorso anno furono ben tre i bis tricolori: CC Aniene (due senza e quattro senza), Fiamme Gialle (quattro di coppia e otto) e SC Lario (quattro senza e quattro di coppia femminili). Furono invece sette distinte società a spartirsi i restanti sette titoli in palio nella categoria Senior maschile e femminile sul bacino della Standiana: Marina Militare (quattro con), Esperia Torino (doppio), SC padova (singolo), RYC Savoia (due con), Moltrasio (singolo femminile), SC Cernobbio (doppio femminile) e SC Palermo (due senza).


Planimetria Campo di gara Standiana

 
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.