Assegnate a Piediluco le medaglie del secondo Meeting Nazionale


PIEDILUCO, 05 giugno 2016 - Con l’arrivo della gara 123, ultima del programma Senior e Pesi Leggeri, si è ufficialmente concluso il secondo Meeting Nazionale del 2016 per tutte le categorie. Un appuntamento importante per le società a una settimana dalla prima kermesse tricolore della stagione sui 2000 metri – i Campionati Italiani Ragazzi, Under 23 e Esordienti a Gavirate – e per quegli atleti interessati alla maglia azzurra, che hanno avuto una vetrina per mettersi in mostra di fronte ai capisettore Junior Antonio Colamonici, Under 23 Spartaco Barbo, e Femminile (Junior e Under 23) Claudio Romagnoli. Iniziando proprio dai grandi, assenti gli atleti del Gruppo Olimpico impegnati a inizio settimana nella TRio e ora in preparazione per la tappa di Coppa del Mondo di Poznan, in Polonia, ad aprire le danze è stata la specialità del quattro con dove a vincere è l’Elpis Genova, guidata dall’ex campione mondiale Under 23 Cesare Gabbia, rientrato alle gare nelle scorse settimane dopo un lungo infortunio. Con lui Damiano Sibillo, Luigi Buccieri, Edoardo Marchetti e il timoniere Matteo Mangini. Doppietta CC Aniene nel singolo femminile e due senza femminile: prima Giovanna Schettino festeggia sullo skiff, e successivamente Carmela Pappalardo e Ludovica Serafini, fresche di maglia azzurra in Coppa del Mondo a Lucerna, primeggiano nel due senza.

La prima finale dei Pesi Leggeri è quella del singolo femminile, specialità dove Nicole Sala regala l’oro alla SC Lario. Sempre tra i pielle, il quadruplo si conclude appannaggio del misto SC Orbetello/CUS Pavia/Forestale con gli ex campioni mondiali Francesco Rigon e Gianluca Santi assieme a Lorenzo Cortesi e Alessio Marzocchi. Dai leggeri alla barca più pesante, il due con, dove a vincere è il misto Telimar/CLT Terni con Dario Cerasola, due volte vicecampione mondiale nella specialità, Emanuele Gaetani Liseo e il timoniere Tommaso Molinari. Nel doppio femminile, seconda vittoria di giornata per la premiata ditta Ludovica Serafini e Carmela Pappalardo, che portano la terza medaglia d’oro nella bacheca del CC Aniene. Doppietta dorata anche per la SC Lario: Nicole Sala, dopo essersi imposta nel singolo Pesi Leggeri femminile, conquista l’oro anche nel doppio pielle femminile, assieme ad Arianna Noseda.

Il misto VVF Billi/SS Murcarolo, con Maria Giulia Parrinelli, Laura Morone, Eleonora Trivella e Denise Zacco, vince il quattro di coppia femminile, mentre il quadruplo maschile registra l’affermazione del misto Elpis Genova/SC Lario/Moltrasio, composto da Andrea Merzario, Filippo Mondelli, Cesare Gabbia e Edoardo Marchetti. E’ il misto composto da AC Flora e SC Ravenna a conquistare l’oro nel doppio, grazie a Luca Tenca e Gergo Cziraki, prima che la Marina Militare vada ad aggiudicarsi il doppio leggero con Catello Amarante e Michele Quaranta. L’ultima gara di categoria, il quattro senza, se la aggiudica il CC Saturnia con Nicholas Brezzi Villi, Simone Ferrarese, Michele Ghezzo e Lorenzo Tedesco.

Tra gli Junior, la prima società ad alzare le braccia al cielo è il DLF Treviso, che con Pietro Cangialosi vince nella specialità del singolo, dove a livello femminile l’oro se lo aggiudica la SC Varese con protagonista Nicoletta Bartalesi. Secondo successo di giornata nel quattro con per l’Elpis Genova, che si impone con Lorenzo Colelli, Luca Zambonin, Gabriele Lobascio, Alan Bergamo e il timoniere Matteo Mangini, che poco dopo timona alla vittoria anche l’otto, misto con Ginnastica Triestina, CN Stabia e AC Monate, con a bordo Sergio De Filippo, Federico Fantoni, Luca Santaterra, Daniele Negrino, Enrico Secoli, Federico Menis, Andrea Starz e Gianluca Sorrentino.

Nel doppio femminile, oro per il misto AC Flora/SC Eridanea formato da Alice Rossi e Alessandra Montesano, imitate subito dopo tra i maschi da Jacopo Frigerio e Andrea Panizza, i quali regalano la medaglia d’oro al misto formato da SC Lario e Elpis Genova. Ancora SC Lario al successo, nel due senza femminile, grazie ad Aisha Rocek e Caterina Di Fonzo, mentre nell’ultima finale del programma Junior, il due senza, affermazione per il misto SC Limite/CUS Ferrara di Lapo Londi e Giovanni Balboni. Nei Ragazzi il primo oro di giornata, quello del singolo, è appannaggio della SC Eridanea grazie alla vittoria di Cristian Zaccariello, mentre la vincitrice del singolo femminile è Greta Martinelli per i colori della Tremezzina. Nel due senza, netto successo per il Monopoli 2005 con Lorenzo Fortunato e Filippo Sardella. E’ la Velocior 1883 a gioire per la vittoria nel due senza femminile con Gaia Bucchioni e Chiara Dughetti, seguita dal trionfo nel quattro di coppia del CCR Lauria, che esulta grazie a Francesco Armetta, Guglielmo Caprì, Calogero Galletto e Giuseppe Urbano Tortorici.

E’ il CC Aniene ad aggiudicarsi la finale dell’otto, forte della prestazione di Francesco Scoppola, Michele Zacchilli, Giulio Ginesi, Corrado Antonetti, Federico Zennaro, Leonardo Foddis, Francesco Castracane, Leonardo Suarez e il timoniere Alessio Di Sorbo. Nel doppio femminile è il Rowing Club Genovese, con Lucia Rebuffo e Maria Ludovica Costa, a vincere la medaglia d’oro, mentre tra i maschi sul gradino più alto del podio sale il CC Roma, grazie a Andrea Manuelli e Giulio Acernese. Nel quattro con è un’altra società della Capitale a cogliere il successo, la Tirrenia Todaro, con Benedetto Gentile, Marco Felici, Carlo Piatti, Simone Sangiorgio e il timoniere Valerio Felici. L’oro dell’ultima gara Ragazzi, il quattro senza, finisce ancora a Roma, al collo del CC Aniene con Giulio Ginesi, Michele Zacchilli, Corrado Antonetti e Francesco Scoppola, che sigla così il pokerissimo di medaglie d’oro in questo secondo Meeting Nazionale.

Infine le gare degli Esordienti. Tra i maschi, il Tirrenia Todaro vince nel doppio con Edoardo Pisanelli Codacci e Michele Giunti, ottenendo così il secondo oro di giornata, mentre nel singolo si impone Lorenzo Pignataro della San Cristoforo. A livello femminile, il doppio è firmato dalla SC Corgeno con Elisa Caramaschi e Karen Andrea Faccin; la finale del singolo invece vede la vittoria di Luana Scarpa del Padovacanottaggio.

Tra una settimana il canottaggio italiano si trasferisce in massa a Gavirate, dove sabato 11 e domenica 12 giugno sono in programma i Campionati Italiani Ragazzi, Under 23 e Esordienti.


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.