Il Santo Padre incontra lo sport Paralimpico


ROMA, 11 maggio 2016 - Stamani, presso la Sala Nervi, il Santo Padre ha ricevuto, in Udienza, una delegazione del Comitato Italiano Paralimpico, guidata dal Presidente Luca Pancalli e dal Segretario Generale Marco Giunio De Sanctis, e composta, tra gli altri, dalle atlete azzurre Sara Morganti (paradressage), Cristina Scazzosi (pararowing) e Oxana Corso (atletica leggera) e dal tecnico Giovanni Santaniello (pararowing).

L’appuntamento con Papa Francesco si inserisce nel solco tracciato dal Progetto Casa Italia Paralimpica a Rio de Janeiro, che sarà presentato domani in conferenza stampa presso la Sala Stampa Vaticana e che ha visto il CIP collaborare con la Santa Sede e la Diocesi di Rio de Janeiro per lasciare un'eredità alla popolazione brasiliana, al termine delle prossime Paralimpiadi. Durante l'Udienza, il Presidente Pancalli ha omaggiato il Pontefice della felpa, gadget di Casa Italia, caratterizzata dal visual del Progetto: un abbraccio tricolore, dedicato al concetto di condivisione. (elaborazione fonte CIP)

Prossime Regate

  • LINZ-OTTENSHEIM - 25/08-01/09/2019
    World Rowing Championships
  • PATRASSO - 25-27/08/2019
    Mediterranean Beach Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.