Olimpiadi di Rio del Janeiro 2016, oggi a Olimpia sarà accesa la Torcia
 Olimpica


ROMA, 21 aprile 2016 - Come deciso dal CIO, nel tradizionale scenario di Olimpia, oggi sarà accesa la Torcia Olimpica in un rituale che viene ripetuto ogni quattro anni. La Torcia lascerà il sito dei Giochi dell'antichità e, per una settimana, attraverserà la Gracia fino ad arrivare ad Atene dove il 27 aprile per essere consegnata a emissari degli organizzatori dei Giochi brasiliani. La partenza, quindi, in aereo per il Sud-America, percorrendo 8.800 km, e l'arrivo a Brasilia, da cui avrà inizio un viaggio di 19.700 chilometri della durata complessiva di 95 giorni. La Torcia Olimpica dei Giochi di Rio 2016, disegnata da Gustavo Chelles e Romy Hayashi, toccherà trecento città del Brasile, comprese le capitali dei 26 Stati federati, prima di accendere il braciere olimpico a Rio.

Sarà portata da dodicimila tedofori, ciascuno dei quali percorrerà in media circa 200 metri per garantire la "massima partecipazione popolare" all'evento fino ad arrivare dentro lo stadio del Maracanà il 5 agosto per la Cerimonia d’Apertura dove arderà per l'intera durata della manifestazione a cinque cerchi. Tornando alla Torcia, essa ha una sua particolarità poiché quando è spenta, ed è chiusa è di colore bianco, ma appena si accende, il gas permette l'apertura di vari segmenti di colori che ricordano il Brasile come l'azzurro del mare, il verde delle foreste, il giallo del sole e dell'oro olimpico. Un oggetto che diventerà uno dei simboli dei Giochi Olimpici, i quinti del Terzo Millennio, ed è lunga quando è aperta 63,5 centimetri e pesa 1,5 chilogrammi.

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.