L’Italia del canottaggio alla Coppa del Mondo di Varese


ROMA, 14 aprile 2016 - Tra poche ore prenderà il via, sul lago di Varese, la prima Coppa del Mondo della stagione 2016: primo via alle 9.30 del 15 aprile, ultima finale, invece, alle 14.48 del 17 aprile. In gara le squadre di 47 paesi e con l’Italia che schiera, nonostante abbia subìto problemi sanitari che hanno messo a letto numerosi atleti, ben 20 equipaggi (12 maschili e 8 femminili) tra cui due in specialità non olimpiche (singolo e due senza pesi leggeri). Tra le cinque barche già qualificate per Rio de Janeiro (quattro senza, due senza e doppio senior; quattro senza e doppio pesi leggeri) è assente il doppio pielle di Andrea Micheletti e Pietro Ruta  (Fiamme Oro) fermi per influenza. Occhi puntati, quindi, sulle barche in gara già qualificate: il due senza di Vincenzo Capelli e Niccolò Mornati (CC Aniene), che tornano alle gare dopo lo stop, sempre per febbre, del Memorial Paolo d’Aloja, il quattro senza dei Campioni del Mondo 2015, di Matteo Castaldo (RYCC Savoia), Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Matteo Lodo e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle) e il doppio di Romano Battisti e Francesco Fossi (Fiamme Gialle), tornati nuovamente insieme.

Con l’assenza del doppio pesi leggeri, in gara solo il quattro senza di Livio La Padula (Fiamme Oro), Alberto Di Seyssel (SC Armida), Stefano Oppo (Forestale), Martino Goretti (Fiamme Oro). Da segnalare che i due quattro senza, senior e pielle, tra gli avversari troveranno anche un secondo equipaggio italiano in gara. Sul fronte delle barche che si stanno preparando per affrontare le qualificazioni di metà maggio a Lucerna, in Svizzera, occhi puntati sul quattro di coppia senior maschile, sul doppio senior femminile, sul doppio pielle femminile e sull’ammiraglia che, lo scorso anno, ha mancato per pochi centesimi la qualificazione. Questa Coppa del Mondo di Varese sarà, in ogni modo, un banco di prova per l’Italia falsato dai malanni ma che consentirà, comunque, di conoscere gli avversari in vista dei prossimi appuntamenti. Il programma prevede domattina l'inizio delle batterie dalle 9.30; al pomeriggio, a partire dalle 15.00, recuperi e quarti di finale. Sabato giornata dedicata alle semifinali e agli ultimi recuperi. Domenica dalle 9.30 le finali B e, infine, dalle 11.00 le finali A. La coppa del mondo in televisione: su RAI Sport 1 diretta domenica dalle 10.45 alle 12.30 e differita dalle 15.00 alle 17.00. Su Eurosport 2 sintesi delle finalissime lunedì dalle 8.30 alle 9.30.


Nelle foto: il 4 senza campione del mondo; il doppio Battisti-Fossi

 

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.