Dario Naccari: il punto sulla squadra Paralimpica


ROMA, 14 aprile 2016 - A ridosso degli impegni internazionali, che a breve chiameranno in causa la squadra paralimpica (le Qualificazioni Paralimpiche, la Regata Internazionale di Gavirate e la Coppa del Mondo di Poznan), abbiamo voluto fare il punto con il Capo Settore Para-Rowing Dario Naccari: “Il lavoro che stiamo portando avanti sta dando risultati apprezzabili in ogni specialità - incomincia il tecnico azzurro - Gli atleti si allenano con la mentalità e la motivazione giuste. Sicuramente c'è molta fiducia e la piena coscienza del livello degli impegni che ci attendono”. A breve la squadra Azzurra Para-Rowing sarà chiamata a disputare le prime due competizioni importanti e, quindi, chiediamo a Naccari il suo punto di vista sia sulle qualificazioni di Gavirate e sia sulla Coppa del Mondo di Poznan: “Innanzitutto dobbiamo dire che un primo nostro obiettivo, per la settimana ventura, è la qualificazione del doppio TA che anche quest'anno sarà composto da Daniele Stefanoni (CC Aniene) e Anila Hoxha (Cus Torino).

C'è da dire che, rispetto agli impegni della scorsa stagione, questa barca ha fatto notevoli progressi. Ora vedremo se questi miglioramenti saranno sufficienti per far guadagnare loro il pass per le Paralimpiadi di Rio. Va considerato anche che Anila è categoria AS e non TA. L'atleta si è comunque allenata molto bene. Vedremo cosa riusciremo ad ottenere da questa coppia. Per quanto riguarda il resto della squadra, dobbiamo chiarire che nella programmazione che stiamo portando avanti, come obiettivo principale, abbiamo ovviamente le Paralimpiadi, che si disputeranno a partire dal 7 di settembre, quindi quasi un mese dopo le Olimpiadi. Da parte nostra stiamo impostando il lavoro in modo tale da arrivare a Rio al top. L'internazionale di Gavirate della settimana prossima e la Coppa del Mondo di Poznan cadono in momenti della preparazione che non permetteranno agli equipaggi di potersi esprimere al meglio. In questo senso, per le barche già qualificate, i podi e medaglie scendono in secondo piano. Potremmo dire che affronteremo gli impegni con fame di preparazione e non di risultati”.

E sugli equipaggi già qualificati si pone ora la nostra lente d'ingrandimento. Come sta procedendo la loro preparazione? “In questo momento gli atleti stanno lavorando a pieno regime, con tutte le problematiche che comporta la preparazione sotto carico. Sicuramente sono altamente motivati e questa è la cosa importante. I tempi che fanno registrare, tutto considerato, non sono male. Nello specifico il quattro con LTA sta attualmente lavorando in formazione sperimentale. Assieme a Lucilla Aglioti, Tommaso Schettino (CC Aniene), Luca Lunghi (CUS Ferrara) e Giuseppe "Peppiniello" Di Capua (CN Stabia) c'è, infatti, Cristina Scazzosi (SC Lago D'Orta) che, in questo momento, sostituisce Paola Protopapa (CC Aniene) ferma per alcuni problemi fisici. Nessun cambio, invece, sui singoli: Eleonora De Paolis (CC Napoli) e Fabrizio Caselli (SC Firenze) stanno procedendo in maniera più che soddisfacente il loro percorso verso i prossimi appuntamenti internazionali: primo fra tutti l'Internazionale di Gavirate”.

Prossime Regate

  • Monate - 25/04/2019
    Regata Regionale valida Montù
  • Naro - 27/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 17/03
  • Trieste - 28/04/2019
    Regata Regionale Promozionale
  • Gavirate - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • Genova - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù
  • San Miniato - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja deroga percorso mt. 1500
  • Naro - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Ravenna - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    REMARE A SCUOLA - Fase regionale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.