18 barche azzurre alle finali Senior e Pesi Leggeri nella giornata
 conclusiva del Memorial


PIEDILUCO, 02 aprile 2016 - Si è conclusa la seconda giornata di gare del Memorial “Paolo d’Aloja”, con la disputa delle batterie Senior e Pesi Leggeri per le finali di domani, domenica, giorno conclusivo della trentesima edizione della manifestazione internazionale. A Piediluco le gare dei grandi sono aperte dalla qualificazione del doppio Senior, che vede Ungheria, Spagna e Israele entrare in finale dalla prima batteria. Dalla seconda entra la Lituania vicecampione del Mondo, tallonata ad appena mezzo secondo dal pimpante armo azzurro di Romano Battisti e Francesco Fossi (Fiamme Gialle), mentre va in finale anche la Spagna terza classificata.

Sei le batterie del singolo Senior, dunque in finale solo i vincitori, con i migliori tempi in finale B. Domani si giocheranno le medaglie Slovenia, Finlandia, Ungheria, Zimbabwe, l’azzurro Simone Martini (SC Padova), Lituania. Nel due senza Senior vittoria e accesso in finale per il rinnovato armo azzurro di Ivan Capuano (RYCC Savoia) e Niccolò Mornati, su Grecia e Spagna anch’esse in gara domani. Ancora Italia a primeggiare nella seconda batteria, con Luca Parlato (Marina Militare) ed Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro) che vincono sull’equipaggio societario di Simone Ferrarese e Nicholas Brezzi Villi (CC Saturnia) e sulla Spagna.

Nel doppio Senior femminile, la Lituania vince la prima batteria e va in finale con l’Italia di Giada Colombo (SC Cernobbio) e Laura Schiavone (CC Irno) e l’Ucraina, mentre le prime tre della seconda qualifica sono Ucraina, Canada e ancora Ucraina. Nel quattro di coppia, in sette per cinque posti, bel duello nella prima batteria tra l’Italia di Luca Rambaldi, Alessio Sartori (Fiamme Gialle), Francesco Cardaioli (SC Padova) e Giacomo Gentili (Bissolati) e il misto societario categoria Under 23 di Federico Garibaldi (Elpis Genova), Alessandro Laino (Fiamme Gialle), Stefano Morganti (CC Saturnia) e Stefano Ciccarelli (CUS Pavia), in finale assieme alla Danimarca. Canada e Lituania entrano in finale dalla seconda batteria.

Tre batterie, dunque primi due classificati in finale per il singolo Senior femminile. Domani a giocarsi le medaglie ci saranno Spagna, Grecia, Canada e ben tre portacolori dell’Ucraina. Nel doppio pielle femminile invece domani sarà finale a cinque: dalla prima qualifica entrano Grecia, l’Italia di Valentina Rodini (Fiamme Gialle) e Giulia Pollini (SC Cernobbio) e Ungheria; dalla seconda le azzurre Elisabetta Sancassani e Laura Milani (Fiamme Gialle) e l’equipaggio italiano categoria Under 23 di Allegra Francalacci (SC Pontedera) e Nicole Sala (SC Lario).

Nel doppio leggero vanno in finale Portogallo e Olanda dalla prima batteria e Spagna e l’Italia di Gabriel Soares (Marina Militare) e Davide Magni (Canottieri Gavirate) dalla seconda. Cambio di formazione per il doppio pielle azzurro che vince la terza batteria: con Pietro Ruta (Fiamme Oro) c’è Marcello Miani (Forestale). Con loro in finale anche la Grecia. Singolo Pesi Leggeri femminile: Canada, Algeria e Giappone passano dalla prima qualifica, l’Italia di Federica Cesarini (Canottieri Gavirate) e l’Ungheria dalla seconda.

Chiude la seconda giornata del Memorial d’Aloja la serie di qualificazioni per il singolo pielle. Domani si giocheranno il podio alla luce delle vittorie nelle rispettive batterie ben quattro italiani: Andrea Micheletti (Fiamme Oro), fin qui prodiere del doppio leggero, l’altro azzurro Federico Gherzi (SC Esperia) oltre a Davide Iacuitti (CC Barion) e Lorenzo Galano (SC Esperia), iscritti come rappresentanti societari. Con loro ci saranno Algeria e Grecia. Domani mattina conclusione del Memorial “Paolo d’Aloja” dalle 8.30 con le finali Junior, Senior e Pesi Leggeri. Le gare saranno trasmesse in diretta televisiva su Rai Sport1 dalle 10 alle 12.


  

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.