Per la Canottieri Baldesio, 2 medaglie al Meeting di Piediluco.
 Con gli occhi puntati sui prossimi appuntamenti agonistici


MOLTRASIO, 29 marzo 2016 - Due podi al meeting di Piediluco vanno un po’ stretti alla squadra agonistica della Canottieri Baldesio. I segnali rilevati durante le gare, tuttavia, restituiscono positività al team dello storico sodalizio cremonese. “Il risultato sul quale avevamo puntato la nostra attenzione è sfumato, per cause non attribuibili agli atleti in gara. Purtroppo il doppio di Marcello Caldonazzo e Emanuele Giarri (Arno SC) non ha potuto disputare la finale nella quale era favorito, a causa di un incidente occorso prima della partenza della gara. Un vero peccato, vista la posta in palio in questo primo meeting.” Così commenta Luca Manzoli, tecnico societario. “Chiaramente, abbiamo continuato a lavorare in ottica prospettica, sia sulla barca singola di Marcello, che ha comunque conquistato una bella medaglia di bronzo nella categoria Junior, che sul doppio con Emanuele Giarri. Insieme, parteciperanno come equipaggio societario al Memorial D’Aloja, il prossimo fine settimana”.
Per quanto riguarda la prestazione nel suo complesso, si segnalano risultati positivi, soprattutto negli equipaggi formati da giovani atleti, alle prese con il passaggio di categoria. E’ il caso delle “golden girl” Federica Cortesi e Marta Forte, 5e in finale A nel doppio ragazze, al primo anno di categoria. Un risultato straordinario, conquistato con grinta e tecnica da due atlete solide e con tanta passione.
Ottimo risultato anche per il quattro di coppia Junior, che sfiora il podio piazzandosi al quinto posto, ma a pochi centesimi dall’equipaggio terzo classificato. Una barca ben congeniata, composta da atleti provenienti da Arno SC, Eridanea SC, Ravenna SC e dal baldesino Matteo Mazzolini, atleta in decisa crescita.
Elisa Cabrini, che ha vestito i colori della Bissolati SC in doppio con Francesca Fava, ha raggiunto il quinto posto nella finale dedicata ai Pesi Leggeri. Un buon risultato per un equipaggio che sta costruendo un nuovo, interessante percorso.
Un plauso anche al giovane quattro di coppia maschile, che nella categoria ragazzi ha conquistato un pregevole quinto posto in finale B. I giovani Michele Monfredini, Giorgio Pattoni, Francesco Coppola e Jacopo Murabito hanno espresso un buon potenziale da sviluppare in ottica futura.
La seconda medaglia arriva dall’atleta più maturo del gruppo, Lorenzo Cortesi, che con la maglia dell’Elpis Genova, conquista un argento nell’otto Senior.
Per la Canottieri Baldesio gli impegni continuano nel prossimo weekend: a Piediluco, con Marcello Caldonazzo in acqua al Memorial Paolo D’Aloja e a Monate, con la squadra dei giovanissimi pronta a dare il meglio nelle sfide dirette. Insieme a loro, tornerà a gareggiare anche il gruppo Master.



Ufficio Stampa
Società Canottieri Baldesio

  

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.