Il Sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, al Meeting Nazionale


PIEDILUCO, 21 marzo 2016 - Sono quasi sette anni che il Sindaco Leopoldo Di Girolamo è alla guida della città di Terni. Un mandato che si è contestualizzato in uno dei periodi economici più duri a livello nazionale ed internazionale. Terni, in questo scenario tutt'altro che favorevole, sicuramente si è difesa, mantenendo in primo luogo l'assetto industriale della città, in particolare l'acciaieria, il più grande impianto del centro Italia e l'unico che produce acciai speciali, ma anche per quanto riguarda il settore chimico, cercando di promuovere le nuove produzioni inerenti le bioplastiche. Particolare attenzione è stata riservata anche al mondo dello sport e alle strutture relative, a partire dal complesso natatorio, la più grande struttura realizzata nel centro Italia e che ha dotato la città di un impianto all'avanguardia.

E' stato risistemato anche il palazzetto del tennis tavolo e lo stadio di calcio della Ternana: "Noi prevediamo di andare avanti con gli investimenti nell'impiantistica sportiva anche col Centro Nazionale di Preparazione Olimpica delle Federazione Italiana Canottaggio. Assieme alla FIC, infatti, si è creato un rapporto solido e costruttivo che ci metterà nelle condizioni di fornire a Piediluco e alla Federazione Canottaggio un impianto all'avanguardia". L'obiettivo è chiaramente quello di promuovere il territorio anche attraverso il contesto sportivo: "Il Meeting che si svolto in questa fine settimana è stato solo un assaggio di quello che sarà il Memorial d'Aloja, sicuramente uno degli appuntamenti tra i più importanti in calendario per quello che riguarda il canottaggio internazionale. Quest'anno, essendo l'anno olimpico, abbiamo potuto constatare un interesse ancora maggiore rispetto agli anni passati e lo testimoniano il numero di nazioni che arriveranno a Piediluco ad inizio aprile".

E proprio in prospettiva ragiona in conclusione il Sindaco di Terni: "Questo ci dà il senso di qualcosa che non solo si mantiene, ma progredisce permettendoci di ragionare in prospettiva. Da gennaio Piediluco è diventato, inoltre, ospite onorario del Club Nazionale 'I Borghi più Belli d’Italia', l'associazione che promuove i piccoli centri abitati italiani dotati di 'spiccato interesse storico e artistico'. Un obiettivo importante per questo centro col suo lago dalla forma così irregolare da sembrare un lago alpino, la cui magnificenza è avvalorata dal verde che lo circonda. Quindi tra l'attrattiva storico-culturale e quella sportiva, questo territorio potrà veramente diventare un volano di sviluppo e benessere per tutto il comprensorio e, quindi, fornire un adeguato supporto logistico alle attività del canottaggio nazionale e internazionale".


 
 

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.