L'Argus piange la scomparsa di Francesco “Checchin” Pittaluga


GENOVA, 10 febbraio 2016 - Ex vogatore e, in seguito, allenatore, della Canottieri Argus. Ci lascia Francesco “Checchin” Pittaluga, all'età di 102 anni. Personaggio importante della storia del canottaggio sammargheritese, ligure e italiano: nel 1936 la partecipazione ai Giochi Olimpici di Berlino a bordo del 4 senza, comprendente altri due campioni targati Argus, Antonio Ghiardello (zio di Pittaluga) e il cugino Luigi Luxardo assieme al brianzolo Aldo Pellizzoni.

Un'avventura terminata al quarto posto Pittaluga ha conquistato, nell'arco della sua brillante carriera remiera, anche due medaglie continentali, sempre nel 4 senza, assieme ancora a Luxardo, a un altro sammargheritese, Agostino Massa, e al genovese Gaetano Petrucci. Bronzo ad Amsterdam nel 1937 e argento a Milano nel 1938. Nell'ottobre 2013, in occasione del suo centesimo compleanno, la Canottieri Argus lo ha festeggiato assieme al Sindaco ed altre 150 persone.

Il Presidente FIC Liguria Massimo Sotteri e tutto il Consiglio FIC Liguria sono vicini alla Canottieri Argus e alla famiglia Pittaluga in questo triste momento.


Ufficio Stampa FIC Liguria


Il Presidente Giuseppe Abbagnale, unitamente al Consiglio federale e a nome del canottaggio italiano, esprime le più sincere condoglianze alla Famiglia ed alla Società Canottieri Argus per la scomparsa di Francesco Pittaluga.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.