Tutto pronto a Torino per la 33esima edizione della D’Inverno sul Po


ROMA, 10 febbraio 2016 - Sabato e domenica a Torino, sul Po, si disputerà la classica di fondo programmata in due giorni: sabato aperta alle barche corte e a tutte le categorie, comprese quelle del Para-Rowing; domenica, invece, la regata avrà come protagoniste le imbarcazioni lunghe, quattro di coppia e otto. Un evento internazionale che, negli anni, è divenuto sempre più una delle manifestazioni più attese della stagione invernale e che, di fatto, coincide con la fine delle regate sulle distanze lunghe e apre le gare alle distanze dei 2000 metri. L'edizione di quest'anno avrà anche due premi speciali, uno sabato e uno domenica. Al termine della regata di sabato verrà assegnato il Premio Speciale “Diritti delle Donne nello Sport” agli equipaggi vincitori delle gare doppio misto, del quattro di coppia misto, del quattro con LTAmix, e del quattro GIG LTA misto; nella gara di domenica, invece, verrà assegnato il Premio Speciale “Emanuela Capitanio” all’equipaggio vincitore dell'otto Master Femminile Open per ricordare un'atleta master scomparsa di recente.

Ora nell'attesa di conoscere i "numeri" dell'evento, ripercorriamo un po' la storia di questa gara nata nel 1982 da un’idea di Gian Antonio Romanini, allora Presidente della Società Canottieri Esperia-Torino. In quel periodo il nuovo regolamento della Federazione Italiana Canottaggio introduceva lo svolgimento delle competizioni solo più su campi di regata a sei corsie; la morfologia del Po avrebbe quindi escluso Torino, dalle competizioni internazionali. Come molti canottieri torinesi, il Presidente Romanini era solito allenarsi nel tratto di fiume compreso tra la Canottieri Esperia-Torino e Moncalieri; fu proprio durante uno di questi allenamenti che ebbe l’idea di organizzare una regata di fondo che riportasse il canottaggio internazionale a Torino, che era stata la culla del canottaggio italiano. L’inverno è la stagione più congeniale alla pratica del fondo, da qui il nome della regata “D’Inverno sul Po” che si svolge, da tradizione, durante il secondo o il terzo fine settimana di febbraio.

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.