Il 7% divide i campioni del mondo del 4 senza dal gradino più alto
 del podio degli Italian Sportrait Awards


ROMA, 05 febbraio 2016 - Solo uno vince! Solo uno diventa protagonista, è sempre stato cosi nella vita e nello sport e ancora di più nelle votazioni  degli Italian Sportrait Awards dove i nostri beniamini, il cuore pulsante del canottaggio italiano che ha fatto trepidare e gioire durante il mondiale dello scorso anno, stanno lottando voto su voto per ricuperare il gap che li divide dalla prima posizione in classifica e, ad oggi, è solo il 7% che fa da spartiacque tra vincere il prestigioso premio oppure averci provato.

Ma Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Matteo Castaldo (RYCC Savoia), Matteo Lodo, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle), non sono persone che si limitano a provarci per riuscirci, perché nella loro barca hanno vinto il titolo iridato, ma ora per poter continuare a vincere negli Italian Sportrait Awards hanno bisogno del tuo voto, perche solo tu puoi far sì che questo sette percento di distacco possa annullarsi con un grande serrate finale e quindi questi quattro campioni possano vincere il premio meritatissimo nella categoria "Rivelazione Uomini", che verrà consegnato a Roma presso il Teatro Centrale il 14 marzo 2016.

Vota e fai votare per i nostri campioni! Votiamo compatti per il canottaggio azzurro!



- Il link dove votare
- Il Regolamento
- La Giuria

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.