"Sport e Disabilità". La seconda parte degli interventi


TRIESTE, 30 gennaio 2016 - Era la volta di Fabio Lo Faro, Londra 2012 è stato lo spartiacque per la comunicazione, con finalmente un'adeguata visibilità allo sport paralimpico, ottenendo un importante aspetto comunicativo oltre ogni barriera. Esistono strumenti che hanno effetto volano, e SuperAbile dell'INAIL è uno di questi. Consultabile su www.inail.it oppure su www.superabile.it, fornisce risposte a specifici bisogni individuali dal 2000: un servizio in linea con gli avvenimenti, contact center (sistema integrato), web, telefono rivista, social, una multicanalità aperto a tutti per superare barriere superabili della conoscenza. All'800810810 è possibile contattare il sito web (3 milioni di visualizzazioni nel 2013), e canali dedicati su You Tube, Facebook, Twitter, e la rivista mensile che è possibile richiedere gratuitamente all'indirizzo superabile@inail.it
Nelle slide proiettate, una citazione che è rimasta impressa a molti: “Disabilità non significa inabilità. Significa semplicemente adattabilità.” (Chris Bradford), ed una ricordata da Lo Faro tratta dal libro “Cosa ti manca per essere felice?” di Simona Atzori: “Penso talvolta che i limiti esistano in chi ci guarda.”
In conclusione, il commento di Zoccano: “La Rete ci salverà perchè comunicare come stiamo facendo possiamo superare barriere raggiungendo obiettivi virtuosi.”
Era la volta quindi di Paolo Tavian, maestro di sci e guida di atleti paralimpici, che trattava l'argomento inerente a Sci e Disabilità, attraverso anche a dei filmati molto coinvolgenti relativi a Coppe del Mondo e Paralimpiadi. La montagna è una sfida e lo dico dopo 3 Paralimpiadi e 10 medaglie: posso affermare che mi sento orgoglioso di essere stato la guida di uno sciatore paralimpico. Sono reduce dalla prova di Coppa del Mondo di Tarvisio di una settimana fa, un po' una prova generale per i Mondiali del 2017 che si disputeranno sempre nella stazione sciistica friulana. Anche per noi è fondamentale il rapporto con le scuole, dove riusciamo a coinvolgere ragazzi e ragazze da avviare allo sci per i diversamente abili, che rappresentano non un problema, ma una risorsa
Veniva quindi proiettato un filmato delle Olimpiadi Invernali del 2006 a Torino.
“Siamo riusciti a coinvolgere anche la RAI per veicolare immagini anche a livello internazionale, ma anche diffondendo le notizie sul web e sui media tradizionali.”
Un altro filmato veniva proiettato, con la telecamera sul casco della guida (che sta davanti) che riprendeva lo sciatore in azione.
Si tratta di un lavoro fisico e tecnico, aggiungeva Tavian, ed alle volte perdo di vista l'obiettivo perchè mi immedesimo nell'azione, nell'emozione.
Come già detto, il prossimo obiettivo sono i Mondiali 2017 (dal 20 al 31 gennaio), che precedono le Paralimpiadi in Corea e che rappresentano quindi un appuntamento importante ed avranno una copertura mediatica sentita.
Ritornando al discorso scuola, compito nostro è trovare ragazzi disabili che vogliano praticare lo sport. Alla prova di Coppa del Mondo a Tarvisio, oltre 20 pullman di scolaresche sono venute ad assistere alle gare: entusiaste e coinvolte.
Chiedeva D'Ambrosi: Come si crea la fiducia “cieca” tra atleta sciatore e la sua guida? Rispondeva Tavian: la fiducia ha varie componenti prima tra tutte la competenza. Quando scendi a 110 km/h (a 118 km/h scendevano i normodotati), la fiducia deve esserci per forza!



Maurizio Ustolin
Ufficio Stampa FIC FVG

 

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.