Grande presenza toscana ai Campionati Italiani Indoor di San Miniato


FIRENZE, 08 gennaio 2016 - Si consacra regione capitale del remo la Toscana, almeno in questo primo scorcio di 2016 che vedrà il Granducato ospitare ben due manifestazioni tricolori, i Campionati Italiani Indoor di San Miniato e quelli di Gran Fondo, l’ormai tradizionale Navicelli Rowing Marathon, di Pisa tra due settimane. La kermesse tricolore di San Miniato è alle porte, con 416 atleti in rappresentanza di 55 società che questa domenica, 10 gennaio, invaderanno il locale palazzetto dello sport per una manifestazione che torna proprio a San Miniato undici anni dopo l’edizione del 2005. Giocando in casa, non manca la partecipazione toscana nonostante molte società, tra tardivi rientri degli atleti dalle ferie natalizie e mali di stagione, siano ancora a ranghi ridotti. Sono 11 complessivamente i circoli toscani al via ai Tricolori Indoor di San Miniato: oltre ovviamente alla società padrona di casa, la Canottieri San Miniato, troviamo, DLF Chiusi, Pontedera, Cavallini Calcinaia, VV.F. Tomei di Livorno, Firenze, Limite, Orbetello, Renzo Giunti di Massarosa, VV.F. Billi-Masi di Pisa e Giacomelli di Pisa.

In attesa delle prestazioni sui remoergometri, c’è da rallegrarsi per la folta presenza di molti atleti. Spiccano Firenze e Pontedera, che con 22 atleti a testa sono addirittura i terzi circoli più presenti dietro Elpis Genova e Canottieri Padova; benissimo anche la Cavallini, appena un gradino sotto, così come Limite, che conta 20 atleti in gara, San Miniato e DLF Chiusi, entrambe con 18 ragazzi al via. In doppia cifra di iscrizioni, entrambe con 11 ragazzi al seguito, anche Tomei e Giacomelli. Infine sono otto gli iscritti dell’Orbetello, sei quelli della Billi-Masi e quattro quelli della Giunti. Lo scorso anno nella cittadina triestina di Muggia il Granducato, grazie anche ai Master, arrivò a fregiarsi di ben quattro titoli: Jacopo Mancini per la Firenze tra gli Under 23 (e tra l’altro in gara anche a San Miniato, ma con la sua nuova società, la Tevere Remo di Roma), Chiara Sacco per il DLF Chiusi nella categoria Master A femminile, Jonatan Bulfon della Livornesi tra i Master B e Vittorio Pasqui della Tomei tra i Master F.


Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.