Al PalaCus di Milano successo per la quarta edizione di Beat IT


ROMA, 05 dicembre 2016 - Ieri, per il quarto anno consecutivo, si è disputata la Beat It Indoor Rowing Sprint Race che, organizzata dal gruppo che fa capo all’olimpionico Mario Palmisano, ha registrato un ennesimo grande successo. Al PalaCus di Milano, modulato da Luca Broggini, oltre 120 atleti di tutte le età e categorie si sono sfidati sulla distanza dei 500 metri sprint. Quest’anno non è caduto nessun record italiano, ma il livello della spettacolarità e del divertimento è stato altissimo. Grande anche la partecipazione per la raccolta fondi che, come ogni anno, vede Beat It sostenere l’Associazione Mario Campanacci la quale assiste i pazienti del reparto di chemioterapia dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Ospiti speciali di questa quarta edizione sono stati gli atleti azzurri Romano Battisti, Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Giovanni Abbagnale, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino, Domenico Montrone, Fabio Infimo, Sara Bertolasi e Alessandra Patelli.

Tutti atleti che, insieme a Lorenzo Carbonicini, si sono messi a completa disposizione del pubblico, per firmare autografi e scattare fotografie. Presenti anche i Consiglieri federali Pierpaolo Frattini e Gaia Palma, quest’ultima alla prima uscita ufficiale nelle nuova veste. Ma i protagonisti sono stati soprattutto gli atleti come padrini e le madrine delle varie premiazioni, mentre alcuni di loro hanno offerto anche un saggio della loro preparazione, con una spettacolare gara sui 500 metri che ha visto trionfare Giuseppe Vicino col tempo stellare di 1’19”. Dopo tre edizioni Beat It ha avuto, inoltre, il piacere di ospitare anche tre squadre Special Olympics che si sono affrontate nella gara in equipaggio. Un grande esempio di come lo sport, in particolare il canottaggio, sia lo strumento ideale per abbattere ogni tipo di barriera sociale.


Giuseppe Lamanna


La Galleria FOTO (ph Toni Bassi)

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.