Quasi 1000 atleti sul Po per Silver Skiff e Kinder Skiff


ROMA, 10 novembre 2016 - Una carica di quasi 1000 atleti – 962 per l’esattezza – si riverserà questa fine settimana sulle acque del Po a Torino per la venticinquesima edizione della Silver Skiff, accompagnata naturalmente anche dalla Kinder Skiff per Allievi e Cadetti. La classicissima di fondo (11000 metri per la Silver Skiff, 4000 per la Silver Para-rowing e la Kinder Skiff Cadetti e Allievi C, 1000 per la Kinder Allievi B1 e B2) organizzata dalla RSC Cerea vedrà la presenza di atleti da ben 31 nazioni. Dei 671 sculler iscritti alla Silver Skiff, ben 335 provengono dall’Italia, mentre 88 arrivano dalla vicina Svizzera. 33 gli atleti statunitensi, 30 quelli britannici mentre i cugini d’Oltralpe, dalla Francia, saranno in 26.

Doppia cifra di iscritti anche per Olanda (25), Germania e Spagna (20), Grecia (15) e Slovenia (10). Nove i singolisti da Austria e Croazia, otto da Repubblica Ceca e Ungheria, cinque dal Portogallo, quattro dalla Serbia, tre da Iran, Canada e Australia, due da Ucraina, Russia, Israele, Irlanda e Brasile, uno infine da Principato di Monaco, Norvegia, Polonia, Slovacchia, Portorico, Pakistan ed Egitto.

Non mancano, come sempre del resto, i grandi nomi, a partire dal croato Valent Sinkovic, campione olimpico nella specialità del doppio con il fratello Valent e vincitore della Silver Skiff 2015, risultato che domenica gli dà l’onore di partire con il pettorale numero 1, seguito a ruota proprio da Valent, che nella Silver si impose invece nel 2014. Il primo italiano a prendere il via, con il numero 5 e in gara tra i Pesi Leggeri, sarà invece Stefano Oppo, atleta della Forestale che ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro ha chiuso quarto nel quattro senza pielle. Tra le donne, assente la campionessa in carica Carline Bouw, bronzo olimpico nell’otto a Londra 2012 e argento nel quattro di coppia a Rio 2016 sotto la bandiera olandese, la prima a partire sarà la svizzera Ladina Meier, membro quest’anno della selezione leggera rossocrociata agli Europei e a tutte le tappe di Coppa del Mondo. Poco dopo di lei, con il pettorale 56, prima delle italiane partirà Ludovica Serafini, portacolori del CC Aniene che quest’anno nella specialità del due senza ha conquistato prima l’argento iridato Under 23 a Rotterdam e successivamente il titolo mondiale universitario a Poznan.


  

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.