Via le Mani: dal mondo dello sport a quello dello spettacolo, tutti
 contro la violenza di genere


ROMA, 26 ottobre 2016 - Per il quarto anno consecutivo personaggi di spicco del mondo sportivo e dello spettacolo congiungeranno i loro sforzi per ribadire un secco NO alla violenza di genere e lo faranno prendendo parte, domenica prossima, alla Regata Via Le Mani. In particolare sull'imbarcazione composta dai vogatori che indosseranno la maglietta con la denominazione "Stabia", saliranno Gaetano Amato, Salvatore Amitrano, Salvatore Di Somma, Luigi Scala, Massimo Cascone, Alfonso Schiano, Gaetano Iannuzzi e Gaia Abbagnale. Contro di loro l'equipaggio "Azzurra", composto, tra gli altri, da Sebastiano Somma, Carlo Molfetta, Gilles Rocca, Jonis Bascir e Raffaello Leonardo.
Si preannuncia quindi una sfida avvincente che punta a far trionfare, di fatto, cultura e valori su violenza e soprusi. L'appuntamento è fissato per domenica 30 ottobre, sui quattrocento metri di fiume che collegano la Canottieri Tirrenia Todaro e la Canottieri Roma, sotto la quale sarà situato l'arrivo.


Nella foto: ritratto di gruppo dell'edizione 2015

 
  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.