TERA 2016, il racconto della seconda giornata Lombarda


SAN MINIATO, 23 ottobre 2016 - Conclusa la seconda giornata di gare del trofeo TERA disputato a San Miniato nel week end. Dodici finali in una mattinata, sei medaglie d’oro, tre argenti e due bronzi il bottino del secondo atto di regate. Oro rosa per il doppio senior femminile di Elisa Arcra (Lecco) e Arianna Noseda (Lario). L’accoppiata è nel gruppo in partenza, sul passo cerca l’allungo e in chiusura riesce a sferrare l’attacco decisivo che garantisce l’oro sulla Toscana per meno di un secondo. Conferma d’oro per il quattro senza ragazzi lombardo a marchio Moto Guzzi di Nicolas Castelnovo, Riccardo Elia, Simone Fasoli e Davide Comini. Quattro moschettieri, primi in partenza, e con luce sul traguardo per brindare all’oro.

Stesso copione d’oro per il quattro di coppia junior femminile di Alessandra Montesano (Eridanea), Alice Rossi (Flora), Elisa Mondelli (Moltrasio), Nicoletta Bartalesi (Varese). Al comando per tutto il percorso, prime con cinque secondi di vantaggio. Prova di forza per il quattro senza junior femminile di Aisha Rocek e Caterina Di Fonzo (Lario), Ludovica Braglia (Moltrasio) e Laura Meriano (Garda Salò). Subito al comando, una garanzia per il canottaggio lombardo e capaci di confermarsi le più forti di specialità. Il quattro di coppia senior maschile si impone di forza sulle acque del Lago di Roffia. Un successo siglato dagli azzurri Campioni del Mondo Giacomo Gentili e Andrea Cattaneo (Bissolati) insieme a Dimitri Morselli (Tritium) e Alessandro Ramoni (Gavirate).

L’ultimo oro di giornata è firmato dal doppio junior della Canottieri Lario con a bordo Jacopo Frigerio e Matteo Manzi. Una gara strappata col cuore, vinta per due decimi di secondo. Tre argenti arricchiscono il medagliere bianco verde. Tra le donne il doppio ragazzi di Greta Martinelli (Tremezzina) con Laura Pagnoncelli (Tritium) e l’otto ragazzi femminile composto da Giada Bino (Arolo), Greta Martinelli (Tremezzina), Laura Pagnoncelli (Tritium), Arianna Passini (Lario), Ilaria Compagnoni, Carolina Codega, Carolina Crosta, Giorgia Salice e il timoniere Martina Barili (Monate). Tra gli uomini l’otto junior con a bordo Giovanni Mammarella, Giovanni Codato e Fabio Maffiola (Gavirate), Stefano Scolari (Corgeno), Simone Sgheiz (Retica), Guglielmo Pacifico (San Cristoforo), Matteo Sessa, Federico Cipolat e il timoniere Riccardo Zoppini (Varese).

Due medaglie di bronzo chiudono il medagliere di giornata. Nel settore rosa l’ammiraglia senior di Giorgia Pelacchi e Chiara Ciullo (Lario), Marta Barelli e Anna Morganti (Moltrasio), Sofia Ambrosini (Retica), Margot Pozzi (Tritium), Linda De Filippis, Marianna Ribolzi e il timoniere Martina Barili (Monate). Tra gli uomini il quattro coppia ragazzi di Lorenzo Manigrasso, Nicolò Ciocca, Samuele Fontana e Matteo Panceri (Tritium). La giornata si è chiusa con le premiazioni della classifica generale e l’assegnazione del Trofeo 2016 vinto dalla Lombardia con 166 punti. Seconda Rhone-Alpes (146) e terza Romandia con 131.


Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.