Ultime 24 ore di attesa per il TERA 2016 a San Miniato


SAN MINIATO, 21 ottobre 2016 - Appena 24 ore al via dell’edizione 2016 del TERA, il Trophée Européen des Régions à l'Aviron che scatterà domani a San Miniato, in Toscana, con sette regioni al via: oltre a quella ospitante scenderanno in acqua la Lombardia detentrice del trofeo e poi Liguria, Piemonte, Rhone-Alpes (Francia), Romandia e Ticino (Svizzera). Il bacino di Roffia, campo di gara del Trofeo Europeo delle Regioni, aprirà i battenti da questo pomeriggio alle 15, con le prime selezioni regionali che potranno così effettuare l’allenamento una volta sistemate le imbarcazioni.

Domani mattina lago nuovamente aperto per gli allenamenti, così come dalle 12 il servizio ristorazione della Canottieri San Miniato, la società cui fa capo il COL del TERA, aprirà i battenti per chi volesse rifocillarsi direttamente sul campo di regata in attesa del via alle gare. Alle 13 infatti, riunione dei rappresentanti dei comitati regionali assieme al presidente di giuria, e dalle 14, orario indicativo, via alle gare, con le premiazioni che si terranno successivamente, dalle 17 in poi. Al termine della prima giornata, dalle 20, si terrà la cena di gala del TERA 2016, nella vicina Empoli. Domenica il gran finale, con le gare in programma indicativamente dalle 9 alle 11.30, con a seguire premiazioni e pranzo finale.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.