La grande e significativa impresa di Sandro Lulli


PISA, 20 ottobre 2016 - Sandro Lulli, giornalista amico del canottaggio toscano nonché discreto praticante – nel 2014 a Pesaro conquistò il titolo italiano Coastal Rowing per la Canottieri Livornesi nella categoria Over 54 – aggiunge una nuova, grande perla alla propria lista di imprese. Il canottiere livornese, che tempo fa aveva raggiunto Livorno dalla Gorgona in memoria della strage della Moby Prince (il traghetto che collise con la petroliera Agip Abruzzo nell’aprile del 1991, una tragedia che fece 140 vittime), nei giorni scorsi ha circumnavigato Lampedusa, in Sicilia, a bordo del suo singolo Coastal. Cinque ore e quindici minuti di traversata per commemorare i 368 migranti che il 3 ottobre del 2013 morirono dinanzi all’isola dei Conigli nel tentativo di raggiungere la costa italiana. In prossimità dell’isolotto, Lulli ha lanciato in mare una ciambella di salvataggio avvolta da fiori e dalla maglietta rossa con lo slogan “iosono141”, coniato a suo tempo per commemorare le vittime della Moby Prince. Un gesto simbolico, ma ricco di significato, di cui il canottaggio ed un suo grande appassionato sono onorevoli interpreti.


Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.