Campionati Mondiali di Coastal Rowing. Interpretazione su apertura
 ad equipaggi


ROMA, 18 ottobre 2016 - Alla luce dell’esame delle iscrizioni degli equipaggi iscritti ai Campionati Mondiali di Coastal Rowing, in programma a Monaco il prossimo fine settimana, la Federazione Italiana Canottaggio controllando le iscrizioni ha notato la presenza di equipaggi stranieri misti, ovvero formati da vogatori appartenenti a diversi club affiliati ad una determinata Federazione Nazionale. La FIC ha chiesto spiegazioni, per le vie brevi, alla competente Commissione Fisa (Rowing for All) la quale ha fornito i seguenti chiarimenti:

a) non ci sono state modifiche al Regolamento riguardo ai criteri di ammissibilità ai campionati Mondiali di Coastal Rowing;

b) nel Bollettino dell'evento sono state modificate alcune parole: l'originaria formulazione “The World Rowing Coastal Championships is a club Championship and only club crews are eligible to race. Athletes and replacements racing in a crew should be bonafide members of a single club as required by their National Federation… “ ovvero “I Campionati Mondiali di Coastal Rowing sono campionati mondiali di club e solo gli equipaggi dei club hanno diritto a gareggiare. Gli atleti e i sostituti di un equipaggio in gara devono rispondere al requisito di essere membri dello stesso club, come richiesto dalla loro Federazione Nazionale”.

Il riferimento esplicito “allo stesso club” (of a single club) è stato quindi eliminato dal citato Bollettino. La FISA ha dato questa interpretazione poiché ritiene la regola relativa alla composizione di equipaggi, con vogatori provenienti da un solo club, di difficile applicabilità e verificabilità e soprattutto non equa nei confronti di Federazioni piccole o in via di sviluppo che possono permettersi di partecipare ai Campionati Mondiali di Coastal Rowing  solo se iscritte con equipaggi misti e/o come squadre nazionali.

Alla luce di quanto emerso il presidente della Commissione Rowing for All, Guinn Batten, si è ufficialmente scusata per non aver comunicato in modo formale tale interpretazione e non aver evidenziato il senso delle parole impiegate nel bollettino. La Federazione Italiana Canottaggio intende chiarire con la FISA, nelle sedi più opportune, le motivazioni per cui la Commissione Rowing for All non abbia dato ampia risonanza alla nuova interpretazione estensiva delle regole e la modifica al bollettino che hanno, di fatto, modificato una prassi consolidata ed aperto alla composizione di “equipaggi misti”.

In considerazione del fatto che il termine per le iscrizioni è scaduto, la Federazione desidera ricordare ai propri equipaggi che è possibile modificare fino al 50% dell’equipaggio fino ad un’ora prima della partenza  della prima batteria ed informa che, alla luce della nuova interpretazione estensiva ha deciso di ammettere la composizione mista dei propri equipaggi effettuando sostituzioni anche con vogatori/vogatrici tesserati per altri club italiani.

Si ricorda altresì che dopo la prima batteria è possibile effettuare sostituzioni solo per infortunio o malattia e che anche in questo caso sarà possibile effettuare la sostituzione con un vogatore tesserato per un altro club italiano affiliato alla FIC. Entrambe le modalità di sostituzione dovranno essere approvate dal referente FIC per il Coastal Rowing, Renato Alberti, presente sul campo gara. Nel concludere, si ricorda  che l’accreditamento ai Campionati Mondiali di Coastal Rowing è obbligatorio e, per qualsisia esigenza, è possibile contattare sul luogo dell'evento il Responsabile FIC del Coastal Rowing Renato Alberti.

  

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.