Nasce lo Junior Club Italia e 14 canottieri ne fanno già parte


ROMA, 01 dicembre 2015 - Al termine di un lavoro di “gestazione” lungo e meticoloso il CONI, di concerto con le Federazioni Sportive Nazionali tra le quali spicca, in prima fila, la Federazione Italiana Canottaggio, ha varato lo "Junior Club Italia", che equivale al riconoscimento ai giovani talenti dello sport e in grado di contribuire a sostenere il loro percorso agonistico verso traguardi sempre più ambiziosi. Un format costruito grazie al sostegno della società Terna, che ha permesso alla FIC di premiare gli Azzurrini che nel corso della stagione agonistica 2015 sono saliti sul podio nei Campionati del Mondo Junior.

Il CONI ha inserito nello Junior Club Italia ben 14 atleti (undici donne e 3 uomini) medagliati in barche olimpiche al mondiale di Rio de Janeiro, premiando così l’impegno della Federazione e la sua volontà di adottare da subito l’Agenda2020 del CIO. Gli atleti sono: Giacomo Gentili (SC Bissolati), campione del mondo in singolo, Emanuele Fiume (Pro Monopoli) e Andrea Cattaneo (SC Bissolati), campioni del mondo in doppio, Valentina Iseppi (CC D’Annunzio) e Allegra Francalacci (GS Cavallini), medaglia di bronzo in doppio, e Beatrice Millo (Nazario Sauro), Ottavia Ravoni, Angelica Merlini (Tevere Remo), Ludovica Braglia, Elisa Mondelli (SC Moltrasio), Benedetta Faravelli (SC Esperia), Claudia Destefani, Lara Maule (Fiamme Gialle), Camilla Mariani (SC Lario), medaglia d’argento in otto fuoriscalmo.

L’appartenenza allo Junior Club Italia permette ai 14 azzurri di ricevere una borsa di studio, che sarà loro elargita dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle prossime settimane; offre la possibilità di effettuare la preparazione agonistica nei vari Centri di Preparazione Olimpica del CONI e di avere assistenza sanitaria gratuita presso l’Istituto di Medicina dello Sport. Sostegni concreti, quindi, resi possibili dall’allargamento delle squadre agonistiche giovanili voluto dal Direttore Tecnico Giuseppe La Mura, e grazie all’impegno delle Società e dei tecnici societari coadiuvati dai due caposettore junior Claudio Romagnoli e Antonio Colamonici.

Va sottolineato, infine, che Terna è proprietaria in Italia della Rete di Trasmissione Nazionale di Energia elettrica ad alta tensione ed è responsabile delle gestione in sicurezza, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, dell’equilibrio tra la domanda e l’offerta di energia nel Paese. La Mission di Terna è trasmettere all’Italia l’energia di cui ha bisogno per crescere, mentre il CONI con lo Junior Club Italia vuole far crescere i giovani talenti come futuri campioni.

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.