Ultimi giorni per far salire la percentuale di score per "poker azzurro"


ROMA, 28 novembre 2015 - Li nominiamo nell'ordine, partendo dal capovoga come è abitudine italiana, anche se non sono una squadra, ma un equipaggio di canottaggio che è stato inserito, per qualche alchimia interpretativa, nella categoria "squadra dell'anno": sono un autentico poker calato sul "tavolo verde" di Aiguebelette lo scorso mese di settembre dal canottaggio italiano. Sono quattro autentici moschettieri che rispondono ai nomi di Giuseppe Vicino, il capovoga - algido, determinato ed efficace -, Matteo Lodo, il numero due - il più giovane e scanzonato del gruppo - Matteo Castaldo, il numero tre - il guerriero che ha lottato, e continua a lottare, contro tutti e tutto, ed ha vinto! -, Marco Di Costanzo, il numero quattro - l'uomo dal sorriso che conquista tutti - e poi c'è anche la barca, il quinto elemento, silenziosa e affidabile compagna di avventura - uno splendido esemplare di razza uscito dalle "scuderie" Filippi -.

Ecco questi ragazzi, i campioni del mondo assoluti del 2015, un titolo che mancava all'Italia da venti anni, hanno ancora bisogno dell'aiuto di tutti per tentare di ricuperare la percentuale di voti che manca loro per tentare di vincere il premio Gazzetta Sports Awards 2015. Non serve molto, non serve altro che un click e, considerato che normalmente questo gesto serve anche a lanciare un "mi piace", puntiamo tutti il nostro mouse verso il pulsante "Vota": così facendo continueremo a far sognare questi ragazzi almeno fino al 30 novembre. Un aiuto per poter dire: "io ho votato e dato il mio sostegno a questi quattro azzurri". Vota e fai votare!. Oppure, parafrasando una famosa frase di Totò, "Vota canottaggio! vota canottaggio!"

Le schede dei 4 azzurri:
Marco Di Costanzo
Matteo Castaldo
Matteo Lodo
Giuseppe Vicino

Speciale Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Para-Rowing - Aiguebelette

Il video del 4 senza azzurro
Gazzetta Sports Awards
Regolamento

La scheda per votare il 4 senza azzurro come Squadra dell'Anno

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.