Su sportsawards.gazzetta.it clicca per votare i Campioni del Mondo
 del 4 senza


ROMA, 19 novembre 2015 - La forza, la storia, il successo, la vittoria, l'oro, il team: sono tutti gli elementi che caratterizzano il 4 senza vincitore del Campionato del Mondo Assoluto 2015. Sono tutti elementi che Gazzetta Sports Awards ha voluto riconoscere inserendo Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Matteo Castaldo (RYCC Savoia), Matteo Lodo, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle) nel novero delle 10 squadre che stanno concorrendo, tra le otto categorie previste dal regolamento, che prevede, attraverso varie votazioni, l'assegnazione dei Gazzetta Sports Awards 2015, alla sua prima edizione.

Sappiamo già da ora che potrebbe essere una lotta dura, durissima, senza esclusione di colpi di scena, come del resto è stata la vittoria della medaglia d'oro ai Campionati del Mondo 2015 da parte di questa spettacolare imbarcazione, ma vogliamo chiamare a raccolta intorno al proprio mouse, o tablet, o smartphone, tutti gli appassionati di canottaggio, tutto il mondo del canottaggio italiano e tutti gli internauti che seguono i social federali, per votare fino a inizio dicembre la squadra migliore, che per noi è solamente questo fantastico dream team.

Il video del 4 senza azzurro

Le schede dei 4 azzurri:
Marco Di Costanzo
Matteo Castaldo
Matteo Lodo
Giuseppe Vicino

Speciale Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Para-Rowing - Aiguebelette

Gazzetta Sports Awards
Regolamento

La scheda per votare il 4 senza azzurro come Squadra dell'Anno

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.