Due argenti e un bronzo per l’Italia al Mondiale di Coastal Rowing


LIMA, 15 novembre 2015 - Nel mare tumultuoso di Lima, in Perù, l’Italia vince tre medaglie: due d'argento e una di bronzo. Un bottino con il quale le società italiane rientrano al termine del Campionato Mondiale 2015 di Coastal Rowing, il canottaggio costiero che, di fatto, equivale al mondiale di società. La prima medaglia d'argento è stata vinta dal singolo femminile di Selene Gigliobianco (SC Elpis) alle spalle della francese Jessica Berra. La seconda medaglia d’argento arriva dal CC Saturnia con l’ammiraglia maschile, il quattro di coppia con timoniere, al termine di una regata aspra e combattuta che si è decisa praticamente sul traguardo. Primo l'equipaggio della SN Monaco, che ha preceduto i campioni in carica del CC Saturnia (Mansutti, Ferrarese, Tedesco, Brezzi Villi, tim. Gioia), mentre al terzo posto si sono classificati i campioni d'Italia della SC Elpis (Mumolo, Marchetti, Perino, Casaccia Gibelli, tim. Plos), che hanno replicato il risultato ottenuto nel 2014.

Da sottolineare che la barca del CC Saturnia, allenata da Spartaco Barbo, è sul podio mondiale per il quinto anno consecutivo ed è l’unica società al mondo a poter vantare questo particolare record. Le posizioni delle altre barche italiane sono: nel doppio maschile il 4° posto di Parma e Duchich (Saturnia), il 5° per i fratelli Garibaldi (SC Elpis) e l’8° posto per la coppia Milos, Donat (Nazario Sauro); nel singolo uomini il 4° di Martini (Padova), il 6° posto di Morosinato (Nazario Sauro) e l’11° posto per Panteca (Nazario Sauro). Nel singolo femminile da registrare anche il 6° posto per Paccagnella (Murcarolo). La Francia, infine, ha vinto la classifica finale per società ed ha ricevuto il premio intonando la Marsigliese in ricordo delle vittime del terrorismo a Parigi. Appuntamento col Coastal Rowing nel mondiale del 2016 programmato nelle acque del Principato di Monaco.


Nelle immagini: il podio del singolo femminile; il 4 di coppia del Saturnia; il 4 di coppia dell'Elpis.

 

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.