Il FVG a San Giorgio Campionato Italiano


TRIESTE, 02 novembre 2015 - 3 titoli italiani al Saturnia, ed 1 a ciascuno Timavo e Cmm N. Sauro, sono gli eccellenti risultati dei regionali al Campionato Italiano di gran fondo, che domenica si è disputato a San Giorgio di Nogaro. Un campo di gara in eccellenti condizioni ha ospitato l'ultimo appuntamento per la stagione nazionale che assegnava i titoli tricolori del fondo nelle specialità del singolo e del 2 senza. 400 atleti in rappresentanza di 55 società provenienti da tutta Italia hanno impreziosito una manifestazione a dimostrazione del gradimento della location e del tipo di regata. Egemonia del Saturnia nella vogata di punta, con tre titoli italiani nei senior A, under 23, pesi leggeri, ma anche un argento nei ragazzi ed un bronzo negli juniores. Il cammino intrapreso da Spartaco Barbo nel club barcolano oramai sta dando da anni i suoi frutti (attualmente il Saturnia è al 1° posto nella classifica nazionale di Coppa Montù davanti alle Fiamme Gialle), ed a dimostrazione di questo, i neo campioni d'Italia sono tutti azzurri 2015 o vincitori di titolo italiano sulle distanze tradizionali. Si sono laureati campioni d'Italia nel 2 senza senior A Simone Ferrarese e Federico Parma che hanno dominato la loro gara relegando a quasi 2' di distacco Rowing Club GE e Bellagina.

Titolo per Nicholas Brezzi Villi e Federico Duchich nel due senza under 23, in una regata dominata fin dall'inizio, con Firenze e Padovacanottaggio ben distanti. Triplete Saturnia infine con Piero Sfiligoi e Lorenzo Tedesco nel 2 senza pesi leggeri, con Esperia ed Elpis distaccate di 1” ed oltre. Titolo meritato per l'azzurra del Cmm Federica Molinaro nel singolo pesi leggeri: l'atleta triestina è stata abile a sbarazzarsi della genovese Piazzolla (Speranza) avversaria di tutto rispetto. Titolo a sorpresa, e per questo ancora più prezioso per il monfalconese Federico Musio, nella specialità più affollata: il singolo ragazzi. L'atleta della Timavo ha rotto le uova nel paniere a Padova e Corgeno, giunti a San Giorgio per contendersi il titolo italiano, ma rispettivamente 12” e 15” il distacco di Musio dalle due piazze d'onore.

Successo annunciato per il triestino Simone Martini (tesserato Canottieri Padova) nel singolo senior. L'atleta azzurro, argento alle Universiadi di Chungju in Corea, ha distaccato di 30” Pontedera e di 2'02” il Ravalico. Ancora ottimi risultati per i regionali in gara al Campionato. Medaglia d'argento per il 2 senza ragazzi maschile (De Rogatis, Quartana) e quello femminile (Matijacich, Visintin), entrambi del Saturnia. Medaglia di bronzo infine per il 2 senza ragazze della Nettuno (Del Torre, Momic) e per il singolista De Petris del Ravalico tra i senior.

Fuori dal podio, questi i risultati dei regionali al Campionato:
4° Colognatti, Pierazzi (Saturnia) nel 2 senza ragazzi, Tumburus (Cmm) nel singolo senior, Buttignon, Sansa (Timavo) nel 2 senza junior femminile, Ruggiu (Saturnia) nel singolo pesi leggeri femminile, Milos (Cmm) nel singolo pesi leggeri, Scaini, Bernardi (San Giorgio) nel 2 senza pesi leggeri
5° Cozzarini, Denich (Cmm) nel 2 senza senior femminile, Vesnaver (Trieste) nel singolo junior femminile, Piccione (Saturnia) nel singolo pesi leggeri femminile, Sabatino (San Giorgio) nel singolo pesi leggeri,
6° Baldini (Pullino) nel singolo senior, Locci, Tomasini (Timavo) nel 2 senza senior femminile, Di Lorenzo (Saturnia) nel singolo under 23 femminile, Dillich (Adria) nel singolo junior femminile, morosinato (Cmm) nel singolo pesi leggeri,
7° Zemolin, Schintu (San Giorgio) nel 2 senza ragazzi, Accatino (Saturnia) nel singolo junior,
8° Visintin (Trieste) nel singolo senior, Lombardo (Saturnia) nel singolo pesi leggeri,
9° Negrino, Giurgevich (Sgt) nel 2 senza ragazzi,
10° Gruden (Nettuno) nel singolo ragazzi, Sofianopulo, De Marco (Adria) nel 2 senza junior
11° Macor, Paulotto (San Giorgio) nel 2 senza ragazzi,
12° Pellizzari (Trieste) nel singolo ragazze, Franco (San Giorgio) nel singolo junior, Pengue (Nettuno) nel singolo pesi leggeri,
15° Perkan (Adria) nel singolo ragazze,
16° Salci (saturnia) nel singolo ragazze,
20° Pierazzi (Saturnia) nel singolo ragazze,
21° Prelazzi (Saturnia) nel singolo ragazze, Bark (Nettuno) nel singolo ragazzi,
22° Millo (Saturnia) nel singolo ragazzi,
25° Manzoni (Nettuno) nel singolo ragazzi,
26° Natali (Saturnia) nel singolo ragazzi,
27° Tommasini (Saturnia) nel singolo ragazzi,
28° Modugno (Saturnia) nel singolo ragazzi, Bertolano (Adria) nel singolo junior



Maurizio Ustolin
Comitato Regionale FIC FVG

  

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.