"Firenze" campione d'Italia di Fondo nel due senza Junior con Favilli
 e Pietra Caprina. Argento U23 per Mori e Braghiroli


FIRENZE, 03 novembre 2015 - La Società Canottieri "Firenze" ha conquistato il titolo italiano ai Campionati Italiani di Gran Fondo riservati alle sole specialità del singolo e del due senza. A rendere possibile l’impresa sulle acque dell’Ausa Corno, a San Giorgio di Nogaro (Udine), per il secondo anno consecutivo sono stati Dario Favilli e Leonardo Pietra Caprina. I due, medaglie d'argento ai Mondiali Junior di Rio de Janeiro nel quattro con, si sono imposti nella tiratissima gara del due senza Junior, arrivando a conquistare il tricolore con appena un secondo di vantaggio - un battito di ciglia considerata la distanza dei 6 chilometri di gara - sul CUS Ferrara. Al terzo posto, distaccati invece di quasi 40 secondi, si prende il bronzo il Saturnia di Trieste. Per Favilli e Pietra Caprina questo successo tricolore chiude un 2015 da incorniciare, nel corso del quale, insieme, oltre al già citato argento iridato e a quest'ultimo titolo italiano, hanno conquistato altri quattro tricolori (in ordine cronologico otto Under 23 a Napoli, due senza Junior a Ravenna, doppio canoe Junior e due yole Senior a Palermo).

Medaglia d’argento invece nel due senza Under 23: Giacomo Braghiroli e Niccolò Mori portano sul secondo gradino del podio la “Firenze” preceduti dai vincitori della Saturnia, prima con 47 secondi di vantaggio, e seguiti dal Padovacanottaggio, medaglia di bronzo a un minuto e 45 secondi dai biancorossi.

Nel singolo Ragazzi, che ha visto sfidarsi 30 equipaggi, Federico Dini si aggiudica il quarto posto: per soli quattro secondi la giovane promessa biancorossa non riesce a conquistare il bronzo, ma il risultato apre buone prospettive al giovane atleta che il prossimo anno gareggerà nuovamente nella categoria Ragazzi.

Infine, nella gara Nazionale riservata ai giovanissimi Cadetti, è nono l'equipaggio composto da Federico Focosi, Eugenio Lisi, Leonardo Mancini e Andrea Raimondi, che purtroppo non ha potuto competere per le prime posizioni a causa di un problema tecnico a un carrello dell'imbarcazione. Con la gara di San Giorgio, si chiude di fatto il 2015 tricolore della Canottieri "Firenze", che nel 2016 avrà subito una prima occasione per tornare a competere per i titoli italiani: quelli Indoor, sui remoergometri, sono in programma il 10 gennaio a San Miniato.



Ufficio Stampa Società Canottieri "Firenze"

Nelle foto canottaggio.org: il podio del due senza Junior (al centro i campioni italiani Leonardo Pietra Caprina e Dario Favilli) e il podio del due senza Under 23 (da sx., in tenuta biancorossa, i vicecampioni italiani Nicolò Mori e Giacomo Braghiroli).

  

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.