"Via le Mani", un successo globale


ROMA, 25 ottobre 2015 - Si è conclusa a Roma, sulle acque del Tevere, nel tratto di fiume compreso tra il Circolo Canottieri Tirrenia Todaro ed il Circolo Canottieri Roma, la terza edizione della regata "Via le Mani", evento sostenuto da Energetic Source. Anche quest'anno la manifestazione, pensata per sostenere le donne vittime di abusi e di violenza domestica, è stata un grande successo sotto ogni aspetto: molte le persone che sono intervenute questa mattina ad assistere alle gare ma soprattutto grande è stata la risposta relativamente alla raccolta dei fondi da destinare all'associazione Telefono Rosa Onlus, ad ulteriore testimonianza dell'attenzione che il tema trattato, ossia la violenza di genere, desta nella società civile. Complessivamente in acqua sono scesi 22 equipaggi (11 femminili, 3 maschili, 6 misti), record assoluto per quello che riguarda la partecipazione da tre anni a questa parte.

Per quello che riguarda l'attesa sfida tra la rappresentativa di ItalianAttori composta dal Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, Sebastiano Somma, volto noto della TV e veterano della regata, assieme a Carlo Molfetta (oro olimpico), Daniele Masala (oro olimpico), Gaetano Amato, Jonis Bascir (Presidente di ItalianAttori), Stefano Reali, Gilles Rocca, timonati da Simone Stanziale e l'imbarcazione degli sfidanti, con a bordo fra gli altri il Presidente del Comitato Regionale FIC del Lazio, Michelangelo Crispi, il Consigliere Federale Mario Italiano, i Dirigenti del CC Roma Massimo Iaccarini e Iris De Sanctis, Giulia Benigni (Allenatrice), Massimo Gradella (Imprenditore), il Presidente della Onlus internazionale 'Hands Off Women-HOW', Isabella Rauti e Cleonice Renzetti (ex campionessa mondiale junior) al timone, l'esito è stato a favore dei secondi.

Nella categoria donne invece hanno trionfato le vogatrici della Canottieri Tre Ponti: Agnese Dezi, Chiara Sacco, Beatrice Papini, Daniela Geissel, Fulvia Forti, Natalie Arrowsmith, Giusy Nuzzo, Gloria Testa, timonate da Alessia Merli. Anche tra gli uomini si è imposto uno degli equipaggi della Canottieri Tre Ponti, molto rappresentata in questa terza edizione della regata. Sul primo gradino del podio quindi sono saliti Riccardo Dezi, Carlo Sbrenna, Alessandro Ligi, Stefano Fiorini, Paolo Vaccari, Wolfango Cordsen, Amedeo Falzone, Mario Zurlo ed il timoniere Alessia Merli. Nella categoria riservata agli equipaggi misti, infine, mattatori della regata sono stati gli atleti della Canottieri Tirrenia Todaro, Giorgia Stefanucci, Giorgia Carrarese, Ilaria Transi, Valentina Minelli, Fabio Mondini, Raffaele Lanza, Andrea Gorgoni, Antonio Cola ed il timoniere Dario Fogo.

   
Federazione Italiana Canottaggio
Capo Ufficio Stampa
Claudio Tranquilli
Tel. +39 366 6879879
e-mail: ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter
Ass. Nazionale Telefono Rosa
Ufficio Stampa
Luisa Rizzitelli
Tel. 345-4767246
e-mail: telefonorosa_press@yahoo.it
Circolo Canottieri Roma
Addetto Stampa
Christian Marchetti
Tel. 349-6766391
e-mail:
christian.marchetti@canottieriroma.org
Hands Off Women
Ufficio Stampa
Stefania Giuseppetti
Tel. 340-8191097
e-mail: info@handsoffwomen-how.com


 
  

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.