Per il quarto anno consecutivo, trionfa il Savoia alla 106° edizione
 della Coppa Lysistrata


NAPOLI, 12 ottobre 2015 - Ancora il Reale Yacht Club Canottieri Savoia protagonista e vincitore per il quarto anno consecutivo della Coppa Lysistrata. 1000 metri di adrenalina che esplodono negli ultimi secondi della prova, l’ultima della giornata, come tradizione impone. “Siamo partiti subito veloci” ha commentato Matteo Castaldo, Campione del Mondo nel quattro senza, ieri a bordo dell’8 yole vincitrice.” Temevamo il team del Circolo Italia, in esso c’erano gli amici con cui ho vinto il mondiale, ed anche gli altri non scherzano! Ma eravamo sicuri dell’affiatamento tra di noi a bordo e della barca che avevamo così abbiamo conservato il vantaggio e vinto di una lunghezza!” ha concluso.
 
Secondo l’equipaggio del Circolo del Remo e della Vela Italia, con a bordo Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Campioni del Mondo di Aiuguebelette dallo scorso settembre, Inout Cristina Cojocaru, Gianluca Ingargiola, Stefan Berariu, Cosmin Pascari CiprianTudosa e tornato a correre per l’occasione dopo due anniin Australia lontano dai remi, Leopoldo Sansone. Di bronzo il C.C. Castellamare di Stabia. Da segnalare anche la bella prova per l’atleta del CRV Italia, Antonio Vicino vincitore della Regata Open Maschile Canoino e le prestazioni di Lorenzo Colelli e Gabriele Lobascio, secondo e terzo alla Coppa Cappabianco vinta d Davide Iacuitti del C.C.Barion di Bari.

“Una giornata in cui ha vinto lo Sport” ha Commentato Paolo Cappabianca, Consigliere al Canottaggio del Circolo del Remo e della Vela Italia, riferendosi alla grossa partecipazione nonostante le complicazioni dettate dal cattivo tempo che ha imposto, all’ultimo momento, il trasferimento della manifestazione dal lungomare di via Caracciolo al Lago Patria. Condizioni meteo marine per nulla adatte all’armo con cui si corre la storica Coppa del Circolo Rosso Blu, lo Yole. ”Bravi gli atleti del Savoia, una bella vittoria! Ci vendicheremo il prossimo anno!” ha concluso sorridendo Cappabianca. Una buona edizione con tanti atleti provenienti da altre parti d’Italia, circa 400 gli atleti gara.

Nonostante le avversità si è riuscito ad assegnare i Challenge perpetui che anticipano l’assegnazione della celebre Coppa donata al Circolo “Italia” dal magnate dell’editoria newyorkese, Gordon Bennet jr, 106anni fa. Ad essi, da quest’anno, si è aggiunta la Coppa Giuseppe d’Amico, in palio per la categoria 8 yole Master, vinta dal team del Circolo Canottieri Pro Monopoli. Secondi e terzi rispettivamente gli equipaggi misti Isola di Procida – Posillipo e C.C.Aniene- Ilva. Ad onorare la memoria di Giuseppe, appassionato atleta master di canottaggio, scomparso lo scorso febbraio, gli amici e compagni di squadra in acqua, la famiglia alla premiazione.


Ufficio Stampa Coppa Lysistrata
Antonella Panella


 

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.