Il World Rowing Tour approda ad Arolo dopo una sosta a Caldè


LUINO, 15 settembre 2015 - Tappa completa, senza problemi meteorologici, in occasioni terza giornata del World Rowing Tour. Lago Maggiore piattissimo, solo un po' di vento da Sud, per i 74 partecipanti (19 nazioni) coordinati dalla Canottieri Luino e possibilità, quindi, di remare e, allo stesso tempo, godersi il panorama circostante. Alle 10 il via da Maccagno per tutte e 14 imbarcazioni: i 4 di coppia passano prima davanti a Luino con arrivo a Caldè attorno a mezzogiorno. Calda accoglienza da parte della locale Canottieri della presidente Marinella Fiocchi. Pranzo a base di pasta al pomodoro e dolce prima di visitare la Chiesa di Santa Veronica. Alle tredici e trenta la ripartenza in direzione Arolo: tutte le barche fermano per ammirare il Monastero di Santa Caterina del Sasso. Arrivo ad Arolo con rinfresco offerto dal presidente Davide Ferretti e dal suo staff. Alle 18 ritorno verso la Schiranna, al quartier generale del World Rowing Tour presso l'hotel Mariuccia della Schiranna a Varese. Domattina ritorno ad Arolo per visitare il Monastero di Santa Caterina del Sasso, tutti in acqua alle 11 in direzione Angera. Dopo la sosta per il pranzo, i partecipanti vogheranno verso Sesto Calende. In totale un chilometro in più, trentuno anziché trenta, rispetto a oggi.

Il World Rowing Tour sul Lago Maggiore è curato dalla Canottieri Luino con la collaborazione dei club remieri italo-svizzeri del Verbano, Arolo, Pallanza e Locarno, dei partner di supporto Cannobio, Ispra, Caldè, Angera e Cannero e il sostegno organizzativo di due circoli canoistici (Circolo Sestese Canoa e Kayak e Canottieri Lesa) e velici (Unione Velica Maccagno e Associazione Velica Alto Verbano Luino). Strettissima la collaborazione con AREU Lombardia, Croce Rossa Italiana, OPSA, Società Nazionale Salvamento, Federazione Ticinese Servizi Ambulanze, Protezione Civile Luino e Sub Alto Verbano che si occupano del comparto Safety. La Security è demandata alla interconnessione sinergica dei reparti navali della Polizia Nautica Provinciale, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Qualificata anche la presenza delle aziende Partner coinvolte nel supporto degli eventi; oltre al citato Cantiere Filippi, tra i principali si annoverano ICIM, 6DVision, NovaCOOP, Autolinee Varesine e Banca Popolare di Bergamo.



Ufficio Stampa Canottieri Luino


Foto Claudio Cecchin
  
 

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.