Ruta&Micheletti: una coppia affiatata e "garantita"


ROMA, 28 agosto 2015 - Riconfermato anche quest'anno il doppio leggero di Pietro Ruta e Andrea Micheletti. I fuoriclasse delle Fiamme Oro sono riusciti a sbaragliare l'agguerita concorrenza a suon di remate e a guadagnarsi l'occasione al Mondiale francese: "Ormai siamo giunti all'evento conclusivo dell'anno - incomincia Andrea - è stata una stagione lunga e impegnativa, partendo da quest'inverno a Sabaudia fino ad arrivare qui a Piediluco. La preparazione tra alti e bassi posso dire che è andata bene e per questo sono soddisfatto". Pietro, facciamo un bilancio di questo raduno: "E' stato un raduno lungo e bello tosto perché abbiamo caricato molto e, nel complesso, possiamo dire di aver svolto un ottimo lavoro. Ci siamo concentrati parecchio sulla tecnica in queste cinque settimane. Adesso stiamo un po' recuperando dal carico e le sensazioni della barca sono positive, quindi penso che siamo sulla buona strada".

Andrea, al di là dei risultati stagionale, anche l'essere stati riconfermati sulla barca olimpica non è cosa da poco. Qual è il vostro segreto? "Siamo su una delle due barche olimpiche pielle, quindi è chiaro che siamo messi costantemente alla prova. Considerando solo quest'anno, siamo stati chiamati a confrontarci con atleti del calibro di Marcello Miani, Elia Luini e Francesco Pegoraro. Se siamo stati riconfermati noi, secondo me è perchè in questi tre anni di lavoro assieme, io e Pietro, abbiamo creato un bel feeling che si sta rivelando il valore aggiunto di questa barca. E proprio grazie a quel feeling continuiamo a crescere costantemente". Pietro, con che mentalità vi avvicinate al Mondiale? "Bisogna fare una premessa rispetto agli impegni stagionali: se a Varese non è andata male, a Lucerna siamo arrivati un po' dietro alle nostre aspettative. E proprio in relazione a quest'ultimo verdetto, al mondiale c'è anche la voglia di riscattarsi e di fare un risultato di uno spessore un pochino più elevato. Sicuramente abbiamo intenzione di mettercela tutta".


 

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    PROGRAMMA GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    PROGRAMMA Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    PROGRAMMA FINALI
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    PROGRAMMA GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.