Premio Alberto Madella 2015


Alberto Madella ha rappresentato un punto di riferimento nel campo della ricerca scientifica applicata allo sport. Il contributo più rilevante del suo lavoro è stato il tentativo, efficacemente riuscito, di conciliare la centralità del metodo di ricerca con la necessità di spendere i risultati della ricerca nell’esperienza del campo.

Il Coni, per ricordare l’importanza di tale figura, ha istituito questo Premio che, giunto alla sesta edizione è rivolto ai campi di ricerca che il Professor  Madella ha contribuito a sviluppare:

-Metodi, mezzi e valutazione dell’allenamento e dell’insegnamento nello sport
-Le scienze sociali applicate al contesto sportivo
-La gestione, l’organizzazione e la valutazione delle organizzazione sportive 

Le finalità del concorso  sono:  

-Valorizzare e promuovere le attività di ricerca nell’ambito delle scienze dell’esercizio fisico e dello sport, sia in campo professionale, sia in campo accademico, nelle discipline scientifiche  applicate allo sport di cui si è occupato il prof. Alberto Madella, nello spirito della multidisciplinarità che ha contraddistinto la sua vita professionale

-Stimolare la comunità scientifica nazionale ad approfondire gli studi in campo sportivo per lo sviluppo di una pratica sempre più di qualità che, nel rispetto dell’etica, tenda al miglioramento di tutti quei fattori che concorrono alla performance sportiva intesa nel suo senso più ampio, scientifico, sociale ed umano 

Il Premio mette in palio tre borse di studio e un invito a partecipare ad uno dei seminari organizzati dalla Scuola dello Sport. Il valore delle borse è così ripartito:

-1°  Classificato:      €  3000,00      
-2°  Classificato:      €  2000,00       
-3°  Classificato:      €  1500,00       

Lavori particolarmente interessanti potranno ricevere una menzione speciale che comporterà l’aggiudicazione di:

-Targa Menzione Speciale Premio Alberto Madella 2015;
-Buono per partecipare ad uno dei seminari (di una giornata) previsti dal Piano Formativo 2016 della Scuola dello Sport.

 

Per  poter  partecipare  al  Concorso  occorre:  

a.presentare  la  domanda  di  partecipazione  e  la  documentazione  necessaria,  entro  e  non  oltre  il  12 settembre 2015;
b.partecipare  alla  fase  finale  che  si  terrà  presso  la Scuola dello Sport, Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, largo Giulio Onesti 1 Roma,  il  12 ottobre 2015. 

Lo studio non deve essere già stato pubblicato  su  riviste nazionali o internazionali o in qualsiasi altra forma pubblica o concorsuale e deve essere conforme alle norme espresse nel presente bando. I lavori finalisti delle edizioni precedenti non possono partecipare all’attuale edizione del concorso.

Visualizza il Bando di partecipazione
Scarica la domanda di iscrizione
Scarica le norme redazionali

I lavori verranno valutati dal Comitato organizzatore e dal Comitato scientifico che sono così composti:
 

COMITATO SCIENTIFICO

Presidente: Antonio Urso
Vice Presidenti: Rossana Ciuffetti, Marcello Marchioni 
Coordinatori: Renato Manno, Giovanni Esposito, Claudio Mantovani

Corrado Beccarini 
Marco Brunelli 
Giorgio Carbonaro
Alain Ferrand
Gaetano Gebbia
Antonio La Torre
Maria Luisa Madella
Franco Merni
Nicola Porro


COMITATO ORGANIZZATORE

Presidente: Rossana Ciuffetti
Coordinatori: Renato Manno, Giovanni Esposito, Claudio Mantovani
Segreteria Organizzativa: Stefania Di Pilla, Angelo Altieri, Paola Blasi 

Il comitato ha sede presso:
la Scuola dello Sport – Osservatorio delle Professioni e degli Operatori dello Sport

Il Premio, giunto alla sesta edizione ha visto come vincitori delle precedenti i seguenti nominativi con i rispettivi lavori:

DIGENNARO Simone - Il sistema sportivo italiano: peculiarità, politiche e soggetti protagonisti. Una ricostruzione socio-diacronica .
MAZZOLI Emiliano – Uno studio sull’esperienza lavorativa degli operatori in aziende sportive e di fitness.
TINTORI Antonio – Roma Sport 2020
MALLIA Luca – Quali variabili psicologiche possono prevedere i comportamenti antisportivi? Uno studio empirico condotto sui tennisti del Lemon Bowl
PINTUS Patrizio – Group Coach Leadership Questionnaire (GCLQ): la leadership in un’ottica costruttivista


Per informazioni rivolgersi alla segreteria del Comitato Organizzatore:
telefono 06 36726.9195 - 9162
Email: sds.opos@coni.it
www.scuoladellosport.coni.it

Foto & Video

Prossime Regate

  • Marina di Massa - 21-25/05/2019
    Festa dello Sport scolastico
    RISULTATI GARE
    Risultati Scuole
    Classifiche
  • Salerno - 25-26/05/2019
    5^ Rowing Togheter Città di Salerno
  • Varese - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù
    Programma gare
    Programma sintetico
    Elenco Orari per Società
  • Candia Canavese - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja (Campionati Piemontesi)
  • Chiusi - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Genova - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • San Giorgio di Nogaro - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 26/05/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Bari - 26/05/2019
    TROFEO CONI - Fase Regionale
  • Lucerna - 31/05-02/06/2019
    European Rowing Championships

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.