Szeged's Memories


TRIESTE, 29 luglio 2015 - Il mio primo ricordo del campo di Szeged in Ungheria risale al 1989, Campionato del Mondo Juniores dall'1 al 6 agosto (26 anni fa...sigh!): ricordi poco piacevoli per me che all'epoca collaboravo con il settore juniores femminile.
Un campo battuto dal vento, che oltre a mettere in difficoltà gli equipaggi, favoriva le prime corsie, sfavorendo progressivamente quelle più esterne. La squadra italiana aveva dei buoni equipaggi, con parecchi atleti già finalisti o medagliati al mondiale dell'anno prima all'Idroscalo di Milano, e punte di diamante il singolista Rossano Galtarossa, un giovane molto promettente, il 4 di coppia maschile (con Alessandro Corona), il 4 senza con metà equipaggio campione del mondo 1988 (Bertoli, Leproux), il doppio di Sartori e Frigo (5° sul 4 di coppia l'anno prima), Scarpa ed il timoniere Lamberti bronzo nell'88 ed i due equipaggi femminili, dei quali il 4 di coppia con Fabro e Metta 4° al mondiale milanese.
Il giorno delle finali il vento era davvero impetuoso, e per ironia della sorte, quasi tutti gli armi italiani erano in corsia 6.

La giuria FISA decideva di spostare le gare che assegnavano le medaglie ed i titoli mondiali, ma Eolo decideva di non dare tregua.
Ulteriore spostamento, mentre si avvicinava l'imbrunire: intervennero le fotoelettriche ed il campo fu illuminato artificialmente, e il Campionato del Mondo si concluse con l'argento di Galtarossa ed il bronzo del 4 con e con i risultati che potete vedere più sotto, con distacchi incredibili, ed equipaggi che avrebbero dovuto prendere la medaglia, classificarsi nelle posizioni di rincalzo.
Finimmo di smontare le barche e allestire il carrello per il ritorno molto tardi, dopodichè rientrammo in albergo.

Questi i risultati degli azzurri che avevano raggiunto la finale:

Medaglia d'argento a Rossano Galtarossa a 6” dal russo Fialko, e davanti di 9” al tedesco ovest Kuettner.
Medaglia di bronzo al 4 con di Gaddi, Nunziante, Scarpa, Romano, tim. Lamberti a 6” dai vincitori;
Tutti gli altri equipaggi italiani piazzati al 6° posto:
il 4 senza di Bertoli, Leproux, Falossi, Bruscoli a 19” dai vincitori;
il 4 di coppia di Molinaro, Corona, Nannipieri, Quercioli, a 19” dai primi;
il doppio di Sartori e Frigo a 27” dai vincitori,
il 4 di coppia femminile di Picciuca, Laugero, Metta, Fabro a 30” dai primi;
il doppio femminile di Podestà e Ferluga a 42” dai primi.


Maurizio Ustolin



 

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.