Conosciamo il Maty, il bacino remiero di Szeged che da venerdì
 ospiterà la Coupe de la Jeunesse


ROMA, 29 luglio 2015 - Se lo scorso anno Libourne, in Francia, era una scommessa essendo all’esordio quale campo di regata internazionale, lo stesso non si può dire di Szeged, la cittadina ungherese a 170 chilometri dalla capitale magiara Budapest dove ha sede il bacino che da venerdì a domenica ospiterà la trentunesima edizione della Coupe de la Jeunesse. Le 12 nazioni facenti parte della Coupe – Austria, Belgio, Francia, Olanda, Irlanda, Polonia, Ungheria, Italia, Gran Bretagna, Portogallo, Spagna e Svizzera – si sfideranno questo weekend sul Maty, il bacino remiero della città dei raggi solari (così è conosciuta anche Szeged dal momento che conta oltre 2100 ore di sole l’anno), rinominato anche Centro Olimpico di Szeged.

Il Maty è stato costruito tra il 1979 e il 1981, è un campo di regata lungo circa 2400 metri e largo 122, che da sempre ospita annualmente i Campionati Nazionali Ungheresi sia del canottaggio che della canoa, e dispone di otto corsie più una per il riscaldamento, ben riparate dal vento, cosa che in Ungheria ha fatto conoscere il campo come uno dei più “leali”. Situato due chilometri a sud di Szeged, il Maty nel corso degli anni ha ospitato, come per la canoa, molte gare internazionali di canottaggio, tra cui nel 1989 i Mondiali Junior e nel 2010 i Mondiali Universitari.

Questo weekend, cinque anni dopo la rassegna iridata FISU, il canottaggio internazionale torna a Szeged, grazie alla Coupe de la Jeunesse, un ottimo evento per consacrare il Maty quale bacino remiero sul quale poter contare per le manifestazioni future di rilievo.


 

    alle
    Olimpiadi di Tokyo

    alle
    Paralimpiadi di Tokyo

Prossime Regate

  • ROMA - 23/02/2020
    Campionato Regionale Indoor Rowing ANNULLATO
  • CASALE MONFERRATO - 23/ 02/2020
    Campionato Regionale Indoor Rowing
  • MONATE - 23/02/2020
    Regata Promozionale
  • NISIDA/BAGNOLI - 23/02/2020
    Regata Regionale Promozionale ad invito Coppa Nisida
  • PARTINICO - 23/02/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.