A Castel Gandolfo nel segno di Roma 60: “sfida” con il Giappone


ROMA, 28 luglio 2015 - Un appuntamento storico quello in programma per giovedì 30 luglio alle 15 sulle acque del Lago Albano, a Castel Gandolfo. Una gara amichevole tra i canottieri del Lazio e gli atleti master giapponesi, tra i quali tre ex olimpici, che giunge nel quadro delle celebrazioni per i quattrocento anni dall'insediamento dell'Ambasciata del Giappone nella Capitale. A fare da cornice all'inedita sfida, proprio il lago vulcanico più profondo d'Italia; non una location scelta a caso giacché nel 1960 ospitò le gare di canottaggio dei Giochi olimpici. Un evento che rinnova l'amicizia tra gli atleti laziali e giapponesi e che il Circolo Canottieri Roma ha voluto vivere da protagonista, offrendo ospitalità in piena tradizione remiera agli atleti giunti dall'Estremo Oriente.

Ieri, lunedì 27 luglio, la delegazione nipponica è stata infatti ricevuta nella sede giallorossa di Lungotevere Flaminio 39 dal Consigliere al Canottaggio Massimo Iaccarini, dal Commissario al Canottaggio Roberto Vianello, dal Direttore Tecnico Bruno Mascarenhas già medaglia di bronzo ad Atene 2004 nel quattro “senza” Pesi Leggeri e dall'allenatrice Elena Oroseanu. In rappresentanza del Comitato laziale della Federazione, è intervenuto il Presidente Michelangelo Crispi. I canottieri giapponesi hanno poi avuto l'opportunità di uscire in barca sul Tevere su un otto e un quattro jole, ammirando così le suggestioni della Città Eterna da una prospettiva inconsueta.

Per la sfida di giovedì pomeriggio, la squadra giapponese sarà composta da Hiroshi Ozawa, Tomoya Mochimaru, Yuichi Imani, Takeshi It, Hisashi Kuribayashi, Takaki Sakamoto, Kenro Chiba (che prese parte alle Olimpiadi di Roma 1960), Tadashi Abe (Los Angeles 1984, Seoul 1988 e Barcellona 1992), Nagato Kimura, Norioshi Sugiyama, Kanzo Yajima, Koji Fukuda (Roma 1960), Satoshi Sonehara, Masahiko Sasaki.

In rappresentanza dei Circoli laziali scenderanno in acqua Roberto Mauro, Massimo Londei, Mario Sartini, Enrico Tonali (tutti del Circolo Canottieri Roma); Augusto Passacantilli, Dario Fogo, Andrea Pinci, Domenico Guidoni, Federico Severati, Luca Tufarelli (del Circolo Canottieri Tirrenia Todaro), Francesco Somma (ASD The Core Sabaudia), Stefano Panke (Circolo Canottieri Lazio). Tecnici: Elena Oroseanu e Bruno Mascarenas.


Christian Marchetti
Addetto Stampa CC Roma