Successo del canottaggio Italiano alle Universiadi 2015


CHUNGJU, 07 luglio 2015 - Il risultato era già apprezzabile al termine delle eliminatorie per aver piazzato in finale dieci barche sulle dodici presentate, ma è divenuto un buon risultato dopo aver vinto, al termine delle due giornate di finali, 6 medaglie che portano l’Italia al quarto posto della classifica per nazione, ma con più medaglie conquistate: Lituania 5 (4 oro, 1 argento), Giappone 3 (2 oro, 1 bronzo), Ucraina 5 (1 oro, 4 argento), Italia 6 (1 oro, 2 argento e 3 bronzo). Oggi, dopo le quattro vinte ieri, sono arrivate le ultime due: un oro del doppio pesi leggeri e un argento nel singolo senior.

La medaglia d’oro è stata conquistata negli ultimi duecento metri grazie alla determinazione di Simone Molteni (CUS Pavia) e Matteo Mulas (CLT Terni) che, per soli 59 centesimi, hanno negato l’oro all’Ucraina al termine di un serrate che ha visto sovvertire le posizioni proprio prima dell’arrivo. L’argento è arrivato, invece, dal singolo senior di Simone Martini (SC Padova) al termine di un finale al cardiopalmo col lituano Zygimantas Galisanskis, medaglia di bronzo ai Mondiali under 23 dello scorso anno, che è riuscito a spuntarla dopo uno sprint avvincente per soli 49 centesimi sull'azzurro.

A chiudere l’ultima giornata di finali da segnalare anche il 5° posto del singolo pesi leggeri maschile, di Antonio Vicino (CRV Italia), e i due sesti posti del singolo pesi leggeri femminile, di Giorgia Lo Bue (SC Palermo), e del doppio maschile senior di Federico Garibaldi e Davide Mumolo (SC Elpis). Per quanto riguarda le finali B il doppio di Elsa Carparelli (Monopoli 2005) e Benedetta Bellio (SS Murcarolo) si è piazzato ottavo, mentre Eleonora Denich (Nazario Sauro) nel singolo ha chiuso la sua finalina dodicesima. Tra le ufficialità di questa Universiade quella dell’assenza del canottaggio dal programma delle Universiadi di Taipei 2017.


Nelle immagini (M.Ustolin-canottaggio.org): il doppio pesi leggeri maschile Mulas-Molteni; Simone Martini

 

Foto & Video

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.