Universiadi 2015: l’Italia supera il primo turno di eliminatorie con
 sette barche. In cinque ai recuperi del pomeriggio


CHUNGJU, 05 luglio 2015 - Al termine della prima tornata di eliminatorie, riservata elle batterie, l’Italia piazza in finale due barche: il doppio pesi leggeri femminile, di Eleonora Trivella (VVF Billi) e Valentina Rodini (SC Bissolati), che ha vinto la propria eliminatoria con autorevolezza, e il quattro senza senior femminile di Sara Barderi (SC Pontedera), Silvia Terrazzi (SC Arno), Beatrice Arcangiolini (SC Firenze) e Chiara Ondoli (SC De Bastiani) che, sul finale, attacca l’Australia e la supera tagliando il traguardo alle spalle dell’Olanda e, con la seconda posizione, accede alla finalissima.

Cinque barche, invece, superano brillantemente le eliminatorie e accedono alle semifinali. Un quintetto formato dal doppio senior maschile, di Federico Garibaldi e Davide Mumolo (SC Elpis) che ha chiuso la sua gara alle spalle della Lituania e, apparentemente, anche senza dover spingere troppo. In semifinale anche il singolo pesi leggeri femminile di Giorgia Lo Bue (SC Palermo), seconda dietro alle Cina, e quello maschile di Antonio Vicino (CRV Italia) che ha vinto agevolmente davanti ai rappresentati di Repubblica Ceca e Canada. Secondo posto e semifinale pure per il due senza di Simone Ferrarese e Federico Ustolin (CC Saturnia) che si sono piegati solo all’Ungheria. Nel singolo senior maschile, invece, Simone Martini (SC Padova) ha rifilato oltre cinque secondi all’equipaggio del Monaco.

Devono sostenere i recuperi di oggi pomeriggio, con inizio alle 15, il doppio senior femminile Carparelli, Bellio, quarte in batteria, il quattro senza senior maschile di Carcano, Zileri Dal Verme, Lovisolo, Borsini, quarti in batteria che partirà alle 15.35, il quattro senza pesi leggeri di Quaranta, Parma, Schisano, Serpico, terzo, ha il via alle 15.56. In gara a rincorrere un posto in finale anche il doppio pesi leggeri maschile di Molteni e Mulas, terzi e con recupero alle 16.17, mentre il singolo senior femminile Denich, fermatasi al quarto posto, dovrà gareggiare alle 16.15.

 

Foto & Video

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.