Finali B pararowing: singolo AS e doppio TA misto


VARESE, 20 giugno 2015 - Oggi pomeriggio, sulle acque del Lago di Varese, si sono svolte le finali B relative alla seconda prova di Coppa del Mondo. Chiamate in causa, tra le altre, due imbarcazioni azzurre: il singolo AS maschile di Fabrizio Caselli (Firenze) e il doppio TA misto di Daniele Stefanoni e Romina Modena.
La prestazione dell'atleta fiorentino vale una discreta terza posizione conquistata al termine di un duello molto tirato con il portacolori brasiliano, il quale, superata la metà del percorso, è costretto a cedere di fronte al passo imposto dall'azzurro. Impossibile comunque per Caselli avvicinare Polonia e Olanda, forti di un'andatura palesemente superiore.
A seguire è la volta del duo Stefanoni-Modena. Purtroppo il duo azzurro non riesce mai ad entrare nella competizione e transita in coda praticamente dall'inizio. Il proseguo del percorso decreta soltanto un costante aumento del divario rispetto agli avversari, gli atleti Russi e Israeliani.


LEGENDA PARA-ROWING

LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
TA (TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza solo il tronco e le braccia. Appartengono a questa categoria gli atleti e le atlete che non hanno l’uso delle gambe o gli amputati a tutti e due gli arti inferiori
 
AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.


  

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.