Il canottaggio internazionale accende Gavirate


GAVIRATE, 14 maggio 2015 - Ancora una volta la macchina organizzativa della Canottieri Gavirate ha fatto sì che la Lombardia divenisse capitale internazionale del remo per una fine settimana. Sulle acque del Lago di Varese infatti da questa mattina prenderà il via la quattro giorni di gare dedicata al 4° Campionato Mondiale INAS Indoor, alla Regata Internazionale Para-Rowing, giunta alla nona edizione, alla 2^ Regata Internazionale Inas e alla quinta Regata Internazionale Master.

Per il circolo remiero di Giancarlo Pomati si può parlare senz'altro di un successo in termini organizzativi: quest'anno infatti l'edizione per quello che riguarda il settore presenta numeri raddoppiati, a testimonianza dell'attenzione tradizionalmente posta dal sodalizio al progetto di diffusione dello sport nell'ambito della disabilità. All'Internazionale 2015 di Gavirate saranno in gara circa 170 atleti fisici, provenienti da ben 23 nazioni.

Ad aprire le competizioni, stamane alle ore 11, sarà proprio il Campionato Mondiale INAS Indoor, riservato ad atleti con disabilità intellettiva, che saranno chiamati a confrontarsi al remoergometro sui 1000 metri la mattina ed il pomeriggio, alle ore 17, sui 500 metri.

Il programma, per quello che riguarda invece l'internazionale Para-Rowing, prevede due batterie di gare per l'assegnazione delle acque, domani e sabato dalle ore 17, e due tornate di finali, sabato dalle 9.30 e domenica dalle 10.30. L'internazionale Para-Rowing sarà tenuta sotto stretta osservazione dal Caposettore Dario Naccari, che potrà fruire di un importante riscontro internazionale in relazione al percorso di avvicinamento all'impegno principe del quadriennio, le Paralimpiadi di Rio 2016.

Da sabato mattina alle 9.30 scenderanno in acqua anche i Master. Prima specialità in programma, sulla distanza dei 1000 metri, il due senza, poi, a seguire, quattro di coppia e singolo, maschili e femminili. Domenica invece le gare per i master, sempre sulla distanza dei 1000 metri, scatteranno alle ore 8.30. Incominceranno gli specialisti del doppio, poi il quattro senza ed in chiusura l'otto. Da ricordare che alla finale dell'otto Master maschile è abbinato il Trofeo Gino Spozio, intitolato al grande campione degli anni sessanta e successivamente uno dei trascinatori dell'allora nascente movimento Master.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.