I risultati delle finali della prima giornata della TRio 2016


PIEDILUCO, 01 maggio 2015 - La prima giornata della tre giorni di regate in programma sul lago di Piediluco si è aperta stamane con le prime sette finali della TRio 2016, la competizione in cui gli atleti del Gruppo Olimpico e quelli di Interesse Nazionale si affrontano gareggiando in tre specialità distinte nelle tre giornate di gara. La prima finale è quella del singolo Pesi Leggeri femminile, gara che vede la vittoria di Giulia Pollini (SC Cernobbio), mentre nella finale successiva, quella del singolo Senior femminile, non si registrano sorprese: domina Sara Magnaghi (SC Moltrasio). La terza finale è quella del due senza Senior femminile, dove l’equipaggio più in forma si conferma essere quello delle portacolori del Gavirate Ilaria Broggini e Veronica Calabrese. Nella finale del due senza PL ottima prestazione di Stefano Oppo (CS Forestale) e Martino Goretti (Fiamme Oro), in testa dal primo all’ultimo colpo. Nel due senza pesante invece affermazione di prestigio per Matteo Lodo e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle): i campioni mondiali Under 23 della specialità sorprendono in partenza il favorito equipaggio di Matteo Castaldo (RYCC Savoia) e Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) e non mollano più la leadership della regata. Da campioni del mondo a campione del mondo: la vittoria del singolo PL se la accaparra Marcello Miani (CS Forestale), iridato in carica della specialità con tanto di record mondiale fatto siglare in finale ad Amsterdam nel 2014. L’ultima finale della mattina, quello del singolo Senior, se la aggiudica Francesco Cardaioli (SC Padova).

Le finali del pomeriggio sono aperte dal doppio leggero femminile, che registra il successo di Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle) e Valentina Rodini (SC Bissolati). Nel doppio Senior femminile a trionfare è l'equipaggio composto da Sara Bertolasi (SC Lario) e Laura Schiavone (CC Irno), mentre nel quattro senza Senior femminile vincono Ilaria Broggini, Veronica Calabrese (C Gavirate), Alessandra Patelli (SC Padova) e Beatrice Arcangiolini (SC Firenze). La gara successiva è quella del quattro senza leggero, specialità dove Livio La Padula, Martino Goretti (Fiamme Oro), Stefano Oppo (CS Forestale) e Alberto Di Seyssel (SC Armida) si impongono sulla concorrenza. Avanti col quattro senza pesante, specialità dominata dal misto Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale (Marina Militare), Matteo Lodo e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle). Nel doppio leggero maschile successo per Pietro Ruta e Andrea Micheletti (Fiamme Oro). Nell’atto finale di giornata, il doppio Senior, l’equipaggio composto da Luca Agamennoni (Fiamme Gialle) e Francesco Cardaioli (SC Padova) batte i vicecampioni mondiali della specialità Francesco Fossi e Romano Battisti (Fiamme Gialle).



Nelle immagini (E.Artegiani): Giulia Pollini; Francesco Cardaioli; il 4 senza Abagnale, Abbagnale, Lodo e Vicino; il doppio PL Ruta-Micheletti.

  

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.