Concorsi Letterari e Racconto Sportivo. Domani la scadenza


ROMA, 14 aprile 2015 - Domani ultimo giorno per presentare i lavori riguardanti il XLIX Concorso Letterario e il XLIV Concorso del Racconto Sportivo. Il 15 aprile infatti è il termine ultimo per la presentazione delle opere secondo quanto previsto dai bandi di concorso emessi dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Il Concorso più antico, che ha contribuito negli anni alla produzione letteraria di contenuto sportivo e dato nuovo impulso agli studi specializzati in materia di sport, offre la possibilità agli autori italiani di partecipare (entro il 15 aprile 2015) con le opere editate nel 2014 nelle tre sezioni:

1) Narrativa - libri di poesie, romanzi o raccolte di racconti di pura creazione con argomento sportivo;

2) Saggistica - monografie, studi storico-letterari, biografie e simili, sempre di argomento sportivo;

3) Tecnica - studi specializzati in materia di sport.


Il Racconto sportivo si propone di promuovere e divulgare un genere narrativo sempre più diffuso. Chi ha pubblicato un testo nel 2014 e chi ha invece realizzato un'opera inedita, potrà inoltrare il proprio racconto seguendo le indicazioni del bando (entro il 15 aprile 2015). Dopo il successo delle precedenti edizioni è stata confermata la presenza del premio "Under 18", riconosciuto all'autore del miglior racconto sportivo scritto da un giovane nato dopo il 1° gennaio 1997.


Vai al bando del Concorso Letterario

Vai al bando del Racconto Sportivo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.