Due argenti e un bronzo per la Canottieri Ravenna al 1° Meeting
 Nazionale


RAVENNA, 02 aprile 2015 - Primo meeting, prime soddisfazioni per la Canottieri Ravenna. La società romagnola conquista due argenti, un bronzo e alcuni ottimi piazzamenti al 1° Meeting Nazionale di canottaggio del 2015 svoltosi sul lago federale di Piediluco.

Quattro atleti conquistano due argenti in due gare: sono Federico Cervellati, Donato Traversa, Federico Amadio e il rientrante Daniele Perrone, tornato alle gare dopo nove anni. Il primo argento viene nella specialità del quattro di coppia Pesi Leggeri: l’equipaggio ravennate è preceduto di sei secondi solo dal forte equipaggio del Cus Pavia. Un’intelligente condotta di gara ha permesso alla barca della Canottieri di risparmiare le forze all’inizio e di superare a metà gara il misto Telimar-Cus Torino, scalzandolo dal secondo posto. Cervellati, Perrone, Traversa e Amadio si ripetono anche nella gara dell’otto Senior, con l’aggiunta dell’altro ravennate Nicola Catenelli e dei piacentini Craviotto, Fontana e Bosi, con al timone Ariberti. Sette sono i secondi di distanza dall’ammiraglia dell’Esperia, mentre il bronzo va al Corgeno.

Il bronzo è conquistato da Gergo Cziraki nel quattro senza Junior. L’equipaggio misto federale campano-romagnolo, con a bordo anche Amalfitano e Vagnelli del Savoia e Cascone dello Stabia, strappa il bronzo in finale, lottando testa a testa fino alla fine con lo Speranza Pra, spuntandola per 8 decimi di secondo. Oro e argento per gli altri due equipaggi misti federali.

Buon piazzamento per Cziraki nel singolo Junior. Il giovane ravennate vince la propria batteria con il terzo miglior tempo delle qualificazioni, ma il quarto posto in semifinale vale solo la Finale B. Nella finalina Cziraki ingaggia un testa a testa con Fiume della Pro Monopoli, anno scorso Campione Europeo Junior nel quattro di coppia, che precede sul traguardo il singolista ravennate di soli 4 decimi di secondo. Resta il rammarico per la mancata Finale A, in quanto col suo tempo Cziraki si sarebbe meritato la settima piazza nella finalissima.

Alla prima esperienza in un Meeting Nazionale, Mattia Dari conquista un notevole sesto posto nel singolo Ragazzi. Dopo essere conquistato la qualificazione alla finale col secondo posto in batteria ed il successivo secondo posto in semifinale, Mattia ferma il cronometro a 8:16:81,.. Irraggiungibili Sampierdaresi e Cerea, ma sono solo cinque i secondi a separare Dario dal bronzo conquistato dalla D’Annunzio. Nella sua seconda gara della giornata, Dari non riesce a qualificarsi per la finale con il quattro di coppia Ragazzi misto con la Vittorino da Feltre

Infine, nella difficile specialità del singolo Senior Nicola Catenelli, dopo avere lottato in batteria e in semifinale si ritrova in finale B dove chiude con un onorevole quarto posto, dodicesimo in totale.

La squadra agonistica allenata da Paolo Matteucci tornerà in gara a Ravenna il 19 aprile per una Regata Regionale, mentre tra un mese tornerà sul lago di Piediluco per il secondo Meeting Nazionale che si disputerà dal 1 al 3 maggio. Per confermare e, perché no, per migliorare i risultati ottenuti nella prima kermesse nazionale.


Fabrizio Borghesi
Ufficio Stampa Canottieri Ravenna

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.