Otto vittorie e 10 club in medaglia per la Toscana al primo Meeting
 Nazionale


FIRENZE, 01 aprile 2015 - L’esercito toscano che lo scorso weekend ha invaso il lago di Piediluco per il primo Meeting Nazionale del 2015 ha dato i suoi bei frutti, dal momento che nelle gare Ragazzi, Junior e Senior sono piovute sul Granducato ben otto medaglie d’oro tra tutte le categorie.

C’è chi fa doppietta, come Gianluca Santi. L’atleta orbetellano, già campione mondiale Pesi Leggeri e da anni in forza al CUS Pavia, proprio con i colori dell’università pavese si porta a casa prima il successo nel doppio PL e poi nel quadruplo leggero. Quadruplo leggero sul quale rema un altro orbetellano, stavolta sempre tesserato per il circolo remiero lagunare, Alessio Marzocchi.
Bruno Santi e la sua società possono infine gioire anche per Heni Semandi. Il giovanissimo orbetellano, primo anno nella categoria Ragazzi, è sul quattro di coppia Ragazzi medaglia d’oro, misto con Monate e Nazario Sauro.

Un'altra doppietta in Toscana è quella della Canottieri Firenze, che primeggia nel quattro senza, prima Senior e poi Junior. Il primo oro è in coabitazione con i cugini della Limite: i biancorossi Giacomo Braghiroli, Lorenzo Lopez e Damiano Sibillo dominano la propria gara insieme al limitese Matteo Borghi, che permette così al club di Renzo Borsini di iscrivere il proprio nome nel tabellone delle società vincitrici al Meeting.

Il secondo arriva grazie a Dario Favilli e Leonardo Pietra Caprina, stavolta in coabitazione con marina Militare e Savoia. Ultimi tre ori toscani targati di rosa. Allegra Francalacci della Cavallini vince una tiratissima gara nel doppio Junior femminile con Asja Maregotto del Padova, mentre in chiusura di giornata Sarah Caverni della Limite e Chiara Cianelli dell’Arno Pisa conquistano in scioltezza, in misto con Pro Monopoli e Aniene, la vittoria nel quattro senza Junior femminile. Queste ultime due vittorie sono anticipate al sabato dal successo delle stesse Caverni e Cianelli nel due senza Junior femminile, così che anche la Limite realizza il proprio tris personale, così come il bis l’Arno di Nicola Iannucci.

Le otto medaglie d’oro portano alla vittoria cinque società – Orbetello, Firenze, Limite, Cavallini, Arno Pisa – segnale del buon lavoro che i club stanno portando avanti in ogni angolo della Toscana. La riprova sono anche le medaglie d’argento e di bronzo, grazie alle quali si fanno vedere anche altre società. Due argenti e un bronzo arrivano dalle gare del sabato: Arianna Mazzoni porta l’argento al Viareggio arrendendosi nel singolo Junior femminile alla sola Valentina Iseppi della D’Annunzio; Favilli e Pietra Caprina nel due senza Junior si inchinano proprio al misto Marina/Savoia con cui domenica vinceranno il quattro senza. Nella stessa gara, il due senza Junior, bronzo per Lapo Londi della Limite, misto con il CUS Ferrara.

Poi la pioggia medagliata di domenica. Nel quattro con Senior il limitese Simone Pezzotti timona all’argento l’armo della Nazario Sauro, alle cui spalle per il bronzo spunta il misto che Daniele Ceccarini, Marco Mangiardi e il timoniere Alessandro Bernardi dell’Accademia Navale Livornese e Claudio Cecconi dei VV.F. Tomei formano con le Fiamme Oro. Doppietta argento/bronzo anche nel due senza Senior femminile, che alle spalle della Tirrenia Todaro vincitrice vede al secondo posto la Cavallini di Serena Cicerchia e Sandra Celoni e al terzo il Pontedera di Marina Barabotti e Matilda Casarosa.

Due senza Senior di bronzo per il misto Accademia (Giulio Mariani) e VV.F. Billi-Masi (Mirko Barbieri), seguito nel quattro senza PL dall’argento del misto Firenze/Limite di Braghiroli, Lopez, Sibillo e Borghi poi trionfante tra i pesanti. Ancora Firenze di bronzo grazie a Federico Dini nel quattro con Junior misto assieme a CUS Ferrara e Marina Militare, così come bronzo per l’Accademia è Michele Puccini nel doppio Esordienti in misto con la Canottieri Affari Esteri di Roma.

Dino Pari porta Orbetello al bronzo nel doppio Senior in misto con il CUS Pavia, mentre d’argento è il misto Arno (Luca Romani e Tommaso Del Lucchese) e Cavallini (Ivano Sciamanna e Luca Cavallini) nel quattro senza Senior dietro al misto Firenze/Limite. Sempre Cavallini sul podio, stavolta nell’otto Junior misto con Moltrasio, Varese, Menaggio e Moto Guzzi grazie a Emanuele Sciamanna, e poi la provincia pisana alza le braccia al cielo per l’argento del Pontedera (Tommaso Sacchini, Alessandro Augusti, Andrea Califano, Manuel Igneri) nel quattro di coppia Senior.

Infine c’è tempo in chiusura di regate per altre tre medaglie. Due sono del Viareggio, e arrivano dalla stessa gara, il doppio Junior femminile, dove Emma Torre, in misto con la Nazario Sauro, beffa Arianna Mazzoni, misto con la D’Annunzio. Ultimo acuto l’argento del limitese Lapo Londi nel quattro senza Junior misto con Tevere Remo, CUS Ferrara e Lago d’Orta.



Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –

 

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.