Francesco Cardaioli tra i dominatori della TRio 2016 e tanti podi
 per le società venete al 1° Meeting Nazionale 2015


PADOVA, 31 marzo 2015 - Francesco Cardaioli della Canottieri Padova conquista ben 3 Medaglie d'oro (due delle quali nel singolo senior) ed una di bronzo (nel doppio) al primo appuntamento stagionale con la Regata di Alta Qualificazione TRio 2016. L'atleta padovano allenato da Alberto Rigato, se qualcuno poteva mai nutrire qualche dub-bio, si consolida come uno dei più forti componenti la Squadra Nazionale dimostrando tutto il suo spessore e dominando sempre le prove del singolo senior.

Ma i buoni risultati degli atleti della Canottieri Padova impegnati nella TRio 2016 non finiscono qui. Alessandra Patelli "colleziona" infatti tutti gli ori delle prove del due senza e quattro senza se-nior e ottiene un bronzo nell'otto.
Stefania Gobbi vince due medaglie d'argento (nel singolo e nel doppio senior) ed un oro (nel quattro di coppia senior). Angelica Favaro si aggiudica un bronzo nel quattro di coppia pesi leggeri e Simone Martini, pur non salendo mai sul podio, ottiene buoni piazzamenti in tutte le prove disputate.

Anche nel Meeting Nazionale molte medaglie "parlano" veneto. Nelle prove del singolo e doppio junior, indicative e selettive per la composizione della squa-dra Azzurra giovanile, Asja Maregotto (Canottieri Padova) vince l'oro nel doppio femminile ed in precedenza era giunta quarta nel singolo.

Enrico Saggioro e Luca Chiumento (Canottieri Padova) tagliano il traguardo della finale del doppio in sesta posizione e nella stessa finale chiudono all'ottavo posto Mirto Vitturi e Riccardo La Versa (Canottieri Mestre). Da segnalare inoltre il 13° posto (5° in Finale B) di Samuele Semenzato (Canottiei Mestre) nel singolo (specialità con il maggior numero di equipaggi iscritti dell'intero Meeting Nazionale: 52!).

La Canottieri Mestre in un equipaggio misto con la Padovacanottaggio vince anche l'oro nel-la specialità del quattro di coppia junior con gli atleti mestrini Samuele Semenzato, Mirto Vitturi e Riccardo La Versa ed il padovano Antonio Gianolli. Vittoria anche per il quattro di coppia junior femminile composto da Maria Cabassa ed Elena Salerno (Padovacanottaggio) con Elena Merotto e Anita Serena (Caottieri Sile). queste ultime atlete avevano inoltre conquistato precedentemente la piazza d'onore nel doppio ragazze a meno di 8 decimi dall'oro.

E' d'argento anche il doppio ragazzi targato Ospedalieri di Treviso e composto da Francesco Marchetto e Luca Sandel. Bronzo infine per il singolo senior femminile di Erika Faggin (Canottieri Padova) e per il doppio senior cmposto da Maria e Giulia Cabassa (Padovacanottaggio). Oltre al "Memorial Paolo d'Aloja" dell’11 e 12 aprile p.v. per gli atleti di interesse Nazionale, il prossimo appuntamento per gli atleti veneti è ora fissato per domenica 19 aprile alla Standiana di Ravenna, sede della Regata Regionale aperta.


Alberto Vianello
Comitato Regionale Veneto - F.I.C.
Ufficio Stampa

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.