Crozzoli e Barbo da oggi a Malta per avviare lo sviluppo
 del canottaggio maltese


ROMA, 30 marzo 2015 - Da oggi, e fino al 1° aprile, il Capo Settore Under 23, Spartaco Barbo, accompagnato dal Consigliere federale Dario Crozzoli, sarà a La Valletta (Malta) per dare corso all’impegno che la Federazione Italiana Canottaggio ha assunto nei confronti della FISA finalizzato allo sviluppo del canottaggio nei Paesi emergenti. La presenza dei due uomini della Federazione è la sintesi della riunione che il Presidente Giuseppe Abbagnale e il Vice Presidente Davide Tizzano hanno avuto il 7 dicembre 2014 con Julian Pace Bonello, Presidente del Comitato Olimpico Maltese (MOC). Durante l’incontro furono poste le basi per lo sviluppo del canottaggio sull’isola proprio secondo le indicazioni della FISA.

Barbo e Crozzoli questo pomeriggio incontreranno le Società remiere maltesi e domani assisteranno alla prima delle due tradizionali regate (la prima domani e la seconda l’8 settembre) che vedranno in acqua gli equipaggi di sette club in rappresentanza dalle città portuali maltesi. Questi equipaggi disputeranno 10 gare, in due categorie diverse, utilizzando le tradizionali barche maltesi come il “frejgatini”, il “kajjikki” ed i “dghajjes tal-pass and tal-midalji”. I club saranno identificati, invece, dai loro colori tradizionali che sono il birzebbuga (rosso-bianco-blu), la cospicua (blu chiaro), il kalkara (verde), il marsa (rosso-blu), il marsamxett (giallo), il senglea (rosso-giallo), e la vittoriosa (rosso).

Il percorso di gara è di 1.040 metri e la partenza è dal porto grande de La Valletta, mentre il traguardo è situato nella zona della Dogana portuale. Mentre Dario Crozzoli avrà incontri bilaterali con gli esponenti della Federazione maltese, Spartaco Barbo visionerà le gare e al termine selezionerà alcuni atleti maltesi per invitarli al Training Camp FISA che si svolgerà in occasione del Memorial Paolo d’Aloja. Successivamente gli stessi atleti parteciperanno al Training Camp Mediterraneo che sarà organizzato in occasione dei Beach Games di Pescara.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.