Oggi la prima TRio 2016 della stagione


ROMA, 27 marzo 2015 - Da questa mattina a Piediluco al via le regate valevoli per la prima TRio 2016 della stagione, la Regata di Alta Qualificazione che permetterà di vedere in azione sulle acque del lago umbro il meglio del canottaggio nazionale. I 152 atleti in gara (110 uomini e 42 donne), appartenenti alle categorie Senior e Pesi Leggeri del Gruppo Olimpico e di Interesse Nazionale, saranno impegnati in un tour de force che prevede per ciascun atleta il dover gareggiare in tre specialità diverse nelle tre giornate di gara, sotto gli occhi del Direttore Tecnico Giuseppe La Mura e di tutto lo staff dei Capi Settore della Nazionale che potranno trarre elementi utili per la composizione delle formazioni azzurre in vista del Memorial Paolo d'Aloja in programma, sempre a Piediluco, dal 10 al 12 aprile. I punteggi acquisiti in questa occasione, insieme a quelli della seconda Regata di Alta Qualificazione Trio2016 (Piediluco, 1-3 maggio), concorreranno a determinare la classifica finale complessiva maschile e femminile della TRio 2016. Ai primi 10 atleti della classifica unificata maschile ed alle prime 5 atlete della classifica unificata femminile, saranno consegnati rispettivamente i diplomi “TOP TEN TRio 2015” e “TOP FIVE TRio 2015”.

Il programma gare prevede l'inizio delle regate oggi alle 8, con le batterie maschili di due senza pesi leggeri e senior, seguite da singolo pesi leggeri e senior. A partire dalle 10.20 le prime finali di giornata con singolo donne pesi leggeri e senior, due senza donne senior, finale B e finale A del due senza pesi leggeri e del due senza senior maschili e finali B e A del singolo maschile pielle e senior. Nel pomeriggio, dalle 15.00 ancora finali con doppio senior e pesi leggeri femminili in gara ad handicap, quindi spazio a quattro senza donne, quattro senza pesi leggeri, quattro senza senior e, in chiusura, doppio pesi leggeri e senior. Nella giornata di sabato protagoniste le barche lunghe, con le finali ad handicap di otto, quattro di coppia senior e quattro di coppia pesi leggeri femminili, mentre i maschi saranno impegnati nelle specialità di quattro di coppia e otto, senior e pesi leggeri. Domenica ultima tornata di finali con ciascuno degli atleti impegnato nelle finali di tre specialità (per la vogata di punta, due senza, quattro senza e otto; per la vogata di coppia, singolo, due di coppia, quattro di coppia).

 

 

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.